Attualità
Attualità

Accordo Provincia-Guardia di Finanza per vigilare sui fondi del Pnrr

Le fiamme gialle sono la forza dell'ordine di riferimento a livello nazionale per questo settore.

Accordo Provincia-Guardia di Finanza per vigilare sui fondi del Pnrr
Attualità Vercelli e dintorni, 20 Settembre 2022 ore 14:37

Uno dei problemi legati all'arrivo dei fondi del Pnrr è che vengano ben spesi e non ci siano infiltrazioni mafiose o irregolarità che possano poi pregiudicare una stagione molto attesa per Comuni ed Enti territoriali. Per questo la Provincia di Vercelli, che dovrà occuparsi non solo dei propri progetti Pnrr, ma anche di quelli dei Comuni, ha siglato un accordo con la Guardia di Finanza provinciale, che ha tutte le competenze, gli strumenti e l'esperienza per vigilare sulla regolarità finanziaria dei lavori relativi al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

L'accordo è stato sottoscritto oggi, martedì 20 settembre 2022, nello storico Palazzo ex Collegio dei Barnabiti. A siglare e illustrare il contenuto dell’accordo, sono stati il presidente della Provincia, Davide Gilardino, e il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Ciro Natale.

Il ruolo della Provincia

Alla Provincia di Vercelli è affidato un duplice ruolo in merito ai fondi del Pnrr: da un lato, l’utilizzo diretto di risorse assegnate all’Ente e dall’altro la gestione, come Stazione Unica Appaltante, dei fondi destinati a finanziare i progetti dei Comuni vercellesi.

L'intesa si colloca nella più ampia cornice normativa che prevede, a livello nazionale, il pieno coinvolgimento della Guardia di Finanza nel sistema dei controlli dei fondi del Pnrr, in linea con i compiti di polizia economico-finanziaria a tutela della spesa pubblica comunitaria, nazionale e locale.

Prevenire e contrastare le frodi

L’obiettivo è rafforzare le misure volte a prevenire, ricercare e contrastare le violazioni in danno degli interessi economico-finanziari dell’Unione Europea, dello Stato, delle Regioni e degli Enti locali connessi alle misure di sostegno e ai finanziamenti del Pnrr.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter