Altro
Politica

Piscina di via Baratto senza verbale di collaudo: un'interrogazione del Pd

Secondo la ricostruzione dei consiglieri di minoranza non sarebbero stati rispettati i termini di legge.

Piscina di via Baratto senza verbale di collaudo: un'interrogazione del Pd
Altro Vercelli e dintorni, 06 Ottobre 2022 ore 12:36

Nella foto il nuovo impianto di via Baratto nell'agosto 2021, poco prima dell'ultimazione.

Un'interrogazione del gruppo consiliare del Pd, a prima firma Michele Cressano, sostiene che la piscina di via Baratto, l'impianto che ha di fatto preso il posto del "centro nuoto", sarebbe priva del Verbale di Collaudo.

Incarico per il collaudo affidato 11 mesi dopo la consegna dell'impianto

Nel documento protocollato, a cui dovrà essere data risposta dall'amministrazione, si ricorda che "Il Collaudo tecnico amministrativo certifica la rispondenza dell’opera eseguita agli elaborati contrattuali attestando la piena qualità dell’opera sotto ogni profilo tecnico - economico, funzionale e prestazionale".

Tale collaudo, sempre secondo l'interrogazione dovrebbe avvenire entro sei mesi dalla data di ultimazione dei lavori (art 102 dlgs 50/2016). Il gruppo del Pd ricorda che l’impianto natatorio  è stato consegnato, per la gestione, alla società Pralino Sport S.S.D. a R.L il 17 settembre 2021. Ma l'affidamento dell'incarico professionale per il collaudo Tecnico Amministrativo dell’impianto natatorio comunale di via Baratto risale invece quasi a un anno dopo, il 30 agosto 2022 (Determina n. 2912).

I quesiti

Fatte queste i consiglieri del Pd chiedono di conoscere:

  • Se le tempistiche indicate nel comma 3 dell’art. 102 del dlgs, per i lavori di riqualificazione dell’impianto natatorio di via Baratto, sono state rispettate;
  • In caso negativo quali sono le motivazioni che hanno comportato un ritardo a tali operazioni;
  • Se il malfunzionamento delle pompe di sollevamento della piscina di via Baratto che prevede la spesa di oltre 4.000,00 ( D.D. 2976 del 08/09/2022), verificatasi dopo neanche un anno di funzionamento, sia riconducibile ad una non corretta funzionalità dell’impianto.
Seguici sui nostri canali