Lo strafalcione

«Il fiume Po’»: tutta colpa del correttore ortografico

In un comunicato ufficiale della Provincia di Vercelli, ripetuto ben due volte.

«Il fiume Po’»: tutta colpa del correttore ortografico
Vercelli e dintorni, 30 Settembre 2020 ore 18:21

Abbiamo dato conto della notizia, più che positiva e lungamente attesa, dell’inizio dei lavori per l’allargamento del ponte sul Po che collega la nostra provincia con quella di Alessandria e che tanti Vercellesi attraversano, vuoi per la classica gita, magari in bici, a Camino, vuoi per lavoro. (Leggi anche La Provincia allarga il ponte sul Po di Trino

Ebbene, il comunicato stampa arrivato dalla Provincia esordiva però con un svarione, è scritto. Fiume Po’…

Un inciampo dell’algoritmo

Una curiosità e nulla più, per carità. Probabilmente si tratta del classico “inciampo” indotto dall’algoritmo del correttore, che si prende a volte la libertà di correggere a sproposito. Anche se è pure ripetuto nel testo.

Un apostrofo di troppo che, però, nel comunicato di un Ente fa subito “notizia”. Un caso di umorismo involontario. che segnaliamo per sorridere un po’ (appunto) ci perdonino gli uffici provinciali… Magari la prossima volta una correzione di bozze umana e non “intelligente” potrebbe aiutare.

Del resto neanche noi siamo esenti da errori di battitura vari… Giova ricordare il proverbio che dice. “Chi non fa non sbaglia”, chi invece lavora può incorrere in qualche gaffe.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità