Eventi
Eventi

Villata: grandi orchestre per l'atteso ritorno del dì d'la festa

Quattro giorni di allegria: dal 26 al 29 agosto 2022.

Villata: grandi orchestre per l'atteso ritorno del dì d'la festa
Eventi Vercellese, 22 Agosto 2022 ore 09:30

Anche a Villata la festa patronale del paese riprende ai livelli pre-covid, con un «Dì d’la Festa», dal 26 al 29 agosto, ricco di serate musicali d’alto livello e un ristorante con menù di specialità cucinate come da tradizione dallo staff della Pro Loco Villata Aps. Il Comune di Villata ha dato il suo patrocinio e la manifestazione è anche patrocinata dall’Unpli Piemonte, associazione che riunisce le pro loco e che è garanzia di serietà.

«L’anno scorso avevamo proposto due serate - ricorda il presidente Pierangelo Sangiacomo - per cui non siamo stati fermi, ma certamente quest’anno facciamo di nuovo le cose in grande. Per la parte gastronomica facciamo affidamento su un team collaudato e proponiamo piatti per tutti i gusti, per quanto riguarda la parte musicale: il venerdì è sempre stata la serata pensata per i giovani, ma quest’anno si aggiunge anche la domenica, mentre le altre due, delle quattro serate complessive, saranno dedicate al ballo Liscio, con due notevoli orchestre, al top del gradimento da parte di chi frequenta i locali da ballo. Ma del resto è nella nostra tradizione avere orchestre di grido».

Il programma

Ed eccolo il programma della kermesse. La festa si svolge in piazza Gastaldi. Tutte le sere apertura del padiglione ristorante alle ore 20. Venerdì 26 agosto suonerà la «Rocketti Band», serata per un pubblico giovane ma di fatto trasversale alle generazioni. Sabato 27 agosto spazio al Liscio d’autore con l’orchestra di Mauro Levrini. Domenica 28 «Galileo in piazza» e DJ Set con “Trope” voice entertainer. Chiusura lunedì 29 agosto ancora con il Liscio e una notissima orchestra: Tonya Todisco.

«Galileo - spiega Sangiacomo - è un locale biellese che propone uno show con musica da discoteca e quest’anno è molto quotato, siamo soddisfatti di averli portati a Villata e certamente sarà molto divertente, non solo per i più giovani, ma un po’ per tutte le età».
La Pro Loco sta ultimando gli ultimi dettagli e poi è pronta ad accogliere il pubblico. «L’invito - dice Sangiacomo - non è rivolto solo ai compaesani... ma anche agli amici di Borgo Vercelli, Sannazzaro Sesia e altre località vicine, vi divertirete certamente. Speriamo nel bel tempo, perché il meteo non possiamo controllarlo... Per il resto abbiamo un gruppo affiatato di una cinquantina di volontari che, come al solito, offriranno un servizio efficiente e cordiale agli avventori. Sono loro i primi che voglio ringraziare, perché sono il vero motore della manifestazione. Non saremmo arrivati all’edizione numero 14 senza un gruppo così. Allo stesso tempo ringrazio l’amministrazione comunale che ci sostiene. Infine tutti coloro che vorranno onorarci partecipando. Buon Dì d’la Festa a tutti».

Per prenotare via sms o whatsapp, dalle ore 19, 320-6411767.

La soddisfazione del sindaco

Il sindaco di Villata Franco Bullano è pure lui entusiasta: «La patronale tornata alla grande è un segno di ripartenza dopo la pandemia, insieme alla Pro Loco abbiamo voluto quattro serate e l’invito ai concittadini è ovviamente quello di non mancare e dare anche ai volontari la soddisfazione che meritano. Ricordo anche un altro ritorno: il tradizionale concerto della Banda Santa Cecilia che si esibirà lunedì 29 alle ore 21 davanti alla chiesa di S. Barnaba».

Il menù principale delle serate con i piatti proposti dagli chef

Il menù proposto dalla Pro Loco di Villata nelle quattro sere della patronale ha piatti in comune ma anche novità ogni sera. Venerdì: agnolotti, panissa, grigliata, patatine; sabato: agnolotti, panissa, calamari, polletto, costine, patatine; domenica: Paella, calamari, patatine; lunedì: agnolotti, panissa, grigliata, calamari e patatine. Si tratta naturalmente dei piatti principali, in realtà la scelta al “ristorante” è più ampia.

Seguici sui nostri canali