Eventi
Vercelli

Scuole Cristiane: il Presepe vivente diventa virtuale

Scuole Cristiane: il Presepe vivente diventa virtuale
Eventi Vercelli e dintorni, 08 Dicembre 2020 ore 16:24

A causa delle limitazioni per la pandemia i bambini delle Scuole Cristiane purtroppo non potranno realizzare la recita natalizia al Teatro Civico e neppure partecipare al tradizionale corteo del Presepe Vivente lungo le vie cittadine... così per far vivere intensamente la gioia del Natale ai bambini, le Scuole Cristiane di Via Frova si trasformano e diventano virtuali.

Immagini su grande schermo

Gli auguri dei bambini saranno infatti proposti su un grande schermo nella Capanna. Con creatività e fantasia nella piccola Capanna che da 13 anni le Scuole Cristiane allestiscono in Piazza Cavour a Vercelli, da alcuni giorni sono apparse in un collage di foto e di video, tante immagini che rievocano belle emozioni tratte dalle precedenti edizioni di recite natalizie e Presepe Vivente.
“Questa raccolta di immagini ed emozioni sarà l’occasione per ringraziare tutti quelli che in questi ultimi 13 anni hanno collaborato con noi e hanno sostenuto i nostri progetti natalizi: i bambini con le loro famiglie, i nostri splendidi docenti di oggi e quelli che negli anni hanno partecipato al corteo natalizio lungo le vie del centro città. Un ringraziamento speciale all’Associazione di Volontariato Amici delle Scuole Cristiane che da sempre si preoccupa di preparare la Capanna in piazza Cavour e alla nostra collaboratrice arch. Cristina Avonti che ne cura l’allestimento. Un grazie al Comune di Vercelli, ad Atena, IREN, ASCOM che da anni ci donano la loro preziosa collaborazione e, da quest’anno, grazie anche a Nuova Sa.car e a Gallone Costruzioni. Nella Capanna in Piazza Cavour in questi giorni di avvento, le Scuole Cristiane hanno iniziato a preparare la venuta di Gesù Bambino... sono apparsi infatti tanti teneri angioletti saltellanti e sorridenti che già preannunciano la festa.

Virtualmente uniti

Tra gli auguri della capanna ci sono anche quelli degli alunni delle scuole lasalliane di Torino e di Biella, con le quali le Scuole Cristiane di Vercelli da anni collaborano in progetti educativi in rete. In tempo di pandemia, nel rispetto delle restrizioni, la grande famiglia lasalliana, che si ispira alla pedagogia di San Giovanni Battista De La Salle, diffusa in oltre 80 Paesi di tutto il mondo, con creatività ha trovato il modo di continuare a sentirsi unita e a radunarsi virtualmente attorno a Gesù che nasce per portare al mondo intero la luce della speranza. Da tutta la comunità lasalliana di Vercelli Auguri per un sereno Natale!

9 foto Sfoglia la gallery