Eventi
70° Festival

Martina Romano a Sanremo: "canterà" per i non udenti con la lingua dei segni

Martina Romano a Sanremo: "canterà" per i non udenti con la lingua dei segni
Eventi Vercelli e dintorni, 04 Febbraio 2020 ore 13:07

Martina Romano a Sanremo: "canterà" per i non udenti con la lingua dei segni

La 26enne vercellese sorda dall'età di due anni, sarà uno dei sedici interpreti nella lingua dei segni (LIS) al prossimo Festival di Sanremo. Martina racconta il suo percorso per arrivare a Sanremo; durante l'Università si era distinta per un progetto radiofonico rivolto alle persone sorde.
Tu sei stata tra le artefici del progetto di Poli.radio. Di cosa si tratta?
Po.Lis, sentire con gli occhi, era un progetto dell’Università. Sono stata coinvolta da una mia amica. Si trattava di una visual radio capace di parlare a tutti. Ogni puntata trattava di un argomento e spaziava dai film, ai libri alle serie Tv. Poi per vari impegni degli studenti il progetto è terminato.

Ampia Intervista sul giornale in edicola da lunedì 3 febbraio a domenica 9 febbraio.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter