Eventi
Proiezione

Immagini dal Mappamondo: l'Argentina di Ferrari e Ricciardiello

Appuntamento per giovedì 13 febbraio.

Immagini dal Mappamondo: l'Argentina di Ferrari e Ricciardiello
Eventi Vercelli e dintorni, 06 Febbraio 2020 ore 17:09

"Immagini dal Mappamondo" è la più longeva e apprezzata rassegna di immagini di viaggio, giunta alla ventottesima edizione. Il prossimo appuntamento è previsto per giovedì 13 febbraio.

Nella foto Mariella Ferrari e Franco Ricciardiello durante il loro viaggio.

"Mi fa molto piacere ospitare Mariella Ferrari e Franco Ricciardiello, grandi appassionati di viaggi - commenta Ugo Breddo, ideatore e curatore della rassegna - che ci presenteranno l’Argentina, in particolare il nord del Paese, dove si trovano le città più grandi e alcune tra le bellezze naturalistiche più sensazionali del continente.”

Gli autori hanno infatti visitato il cuore antico del Paese dove tanti italiani, e soprattutto piemontesi, vennero a cercare fortuna.

Ai piedi delle Ande

Dopo un lungo volo aereo Mariella e Franco si sono diretti verso il nordovest dell’Argentina, ovvero la zona delle bellissime città coloniali ai piedi della fantastica ed altissima Cordillera delle Ande. Una delle cose più belle e affascinanti che il viaggiatore trova in questa zona è la ferrovia Belgrano, meglio conosciuta come Tren de las Nubes (treno alle nuvole) poiché vi sono tratti in cui si circola a più di 4.000 metri sul livello del mare. Per la sua alta quota, infatti, spesso si possono vedere le nuvole sotto i ponti o sui pendii.

Le "salinas"

Poi scorreranno le immagini delle grandi “salinas” prosciugate, per continuare il viaggio verso il nordest. Questa zona è stata resa famosa dal triangolo delle missioni gesuitiche, divenuto patrimonio dell’Umanità. Il fedele pubblico della rassegna sarà di seguito accompagnato con le immagini suggestive dei relatori a visitare il grandioso complesso naturale delle cascate di Iguazú, poste al confine tra Argentina, Paraguay e Brasile.

Nella biblioteca di Borges

Per finire, si visiterà l’immensa capitale di Buenos Aires, dalle larghe strade alberate nella primavera avanzata, cioè subito prima di Natale, galvanizzata dalla scossa di un’occasione unica: le elezioni politiche, che in Argentina ancora mobilitano centinaia di migliaia di elettori. D’obbligo le visite alla famosa Casa Rosada, al Cimitero della Recoleta ed alla sorprendente biblioteca dello scrittore Jorge Luis Borges.

“L’appuntamento, per tutti gli amanti dei viaggi – conclude Ugo Breddo - è fissato presso la mitica saletta Petri del CAI vercellese in via Stara, 1 con inizio alle ore 21,15.“ L'ingresso, come di consueto, sarà libero.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter