Eventi
Eventi

Cosa fare a Vercelli e provincia: gli eventi del weekend del 4 e 5 settembre 2021

Dalla musica allo sport, passando per la filosofia, tanti appuntamenti per il vostro tempo libero di questo fine settimana.

Cosa fare a Vercelli e provincia: gli eventi del weekend del 4 e 5 settembre 2021
Eventi Vercelli e dintorni, 02 Settembre 2021 ore 08:29

Maratona Rock: 17a edizione

Si svolgerà domenica 5 settembre a partire dalle 16.30 nella Piazza Antico Ospedale la nuova edizione della Maratona Rock, curata dall’Informagiovani del Comune di Vercelli in collaborazione con enti e associazioni del territorio. L’edizione sarà intitolata a Franco Battiato, l’autore e interprete recentemente scomparso. Tutte le notizie, i video, gli aggiornamenti sulla giornata si trovano sulla pagina facebook Festa della musica Vercelli e sul sito vercelligiovani.it e social dedicati dell’Informagiovani del Comune di Vercelli. Di seguito i gruppi musicali partecipanti alla 17° edizione della Maratona Rock: Citizens, Do di plettro, Gaelle, The Eye Skull Grunge, 4UROCKBAND, RADIO, JEKOS, Reborn, Distonic Funk, Spotless Mind, TinBlues Band, Mono Locale, Pillheads, Gara Band. Finale: Guest Star, Valerio Scanu.

ALLO STUDIO 256 DI BALLIANO. Domenica si inaugura la Biennale di Vercelli

Sta per debuttare la «Biennale d’Arte Città di Vercelli». Un ’idea lanciata da Ezio Balliano ch e sta vedendo l’adesione di decine di artisti, pittori, scultori, fotografi ecc., provenienti da mezza Italia per partecipare ad una staffetta artistica che sarà una maratona lunga quasi due anni, proponendo, attraverso numerose mostre, che saranno ospitate dallo Studio d’Arte 256 di Corso Libertà 256. La prima di queste mostre si inaugura domenica 5 settembre 2021 alle ore 17,30. Sarà aperta al pubblico fino al 19 settembre 2021, dal giovedì alla domenica con orario 16.30-19,30 oppure su prenotazione telefonando al numero 349.2199321.
Per tutta la durata della mostra saranno osservate le disposizioni ministeriali vigenti (capienza dei locali, igienizzazione delle mani, mascherina, distanziamento,
green pass ecc.). I primi artisti a esporre per la Biennale vercellese saranno Sergio Aiello, Oscar Bagnoli, Dario Benedetto, Gianni Bergamin, Enrica Del Neri, Alessandro Fioraso, Gianfranco Galizio, Anna Genco, Andrea Menegazzo e Paola Veronesi.

4-5 SETTEMBRE Due giorni di passeggiate a cura de «La Rete». Dante nelle pieghe di Vercelli

«Dante non è mai stato a Vercelli, ma ci sono tanti legami con la nostra città, non solo sulla famosa lapide che cita il canto XXVIII dell’Inferno. Legami che quasi nessuno conosce, per questo abbiamo
organizzato il Tour del 4 e 5 settembre, durante il quale si scopriranno due personaggi
poco noti ma che hanno legato parte della loro vita alla Commedia mentre nella basilica di S. Andrea ci sono diversi punti di contatto, come l’immagine di gatto con in bocca topo...». Così Silvano Beltrame ha incuriosito i giornalisti alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziati - va «A Vercelli con Dante», il ritorno all’attività pubblica de «La Rete - Consulta per la promozione del territorio vercellese» che così coglie l’occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri per riallacciare i contatti con i vercellesi che negli anni hanno sempre affollato gli eventi proposti dal sodalizio. Per l’occasione, si potrà richiedere il 14 DVD documentario che contiene ed approfondisce gli spunti della passeggiata». La passeggiata che si terrà sabato 4 e domenica 5 settembre presso l’abbazia di S. Andrea con orari 9:30 - 12:30 e 14 - 18 (sabato) e 14:00 - 18:00 (domenica). L’evento è a offerta libera e
per partecipare non sarà necessaria prenotazione. Alla produzione del DVD «A Vercelli con Dante», alla cui realizzazione hanno partecipato gli attori Alessandra De Marco e Piermario Ferraro.

Il nostro Cimitero Ebraico: storia e arte da scoprire

Domenica 5 settembre, alle ore 16, visita guidata al cimitero Ebraico di Vercelli, sito in Corso Randaccio 22. Una visita per scoprire uno dei luoghi più suggestivi dell’ebraismo vercellese e conoscere la cultura ebraica attraverso le monumentali opere che costellano il cimitero.
L’iniziativa è aperta ad un numero limitato di ospiti muniti di green pass. All’ingresso sarà rilevata la temperatura e nel percorso sarà presente il gel sanificante. Sarà assicurato il distanziamento
sociale. Obbligatoria la prenotazione entro il giovedì precedente alla visita scrivendo una mail a segreteria.comunitaebraicavc@gmail.com o alla pagina Facebook Comunità Ebraica Vercelli, specificando il turno di visita preferito.

Le Acacie portano in città: Boffi e «Marco e il clan»

L’estate al ristorante «Le Acacie» continua con l’abbinata cena + concerto del sabato. Sabato 4 settembre sarà ospite Paolino Boffi, che oltre a essere musicista è anche un bravo cabarettista e si esibirà anche in tale veste. E’ anche un volto noto di Canale 5, nella trasmissione di Jerry Scotti. L’11 settembre torna l’orchestra «Marco e il Clan». Per informazioni su costi e condizioni di accesso oppure prenotazioni: 0161-213824.

Santhià-Oropa in notturna

Sabato 4 settembre 2021 torna dopo la pausa dello scorso anno a causa dell'emergenza sanitaria, la la classica passeggiata notturna da Santhià fino al Santuario di Oropa, 40 chilometri con ritrovo alle 23 e partenza alle 23,30 da Piazza Roma.
Previsto servizio di supporto, oltre all’assistenza sanitaria con il Gruppo Volontari del Soccorso Santhià. Il rientro deve avvenire con mezzi propri. Si suggerisce abbigliamento e scarpe idonee, non dimenticare una adeguata scorta di acqua e cibo. OBBLIGATORIO luci (frontale, torcia o pila) e gilet ad alta visibilità. Rientro con mezzi propri. Info e adesioni: Ufficio Comunale (0161936207 / 0161936229) oppure palestra Gym Tonic di Santhià.

Santhià: Palio dei Rioni 2021

Dopo un anno di pausa dovuto alla pandemia, ritorna il Palio dei Rioni di Santhià. Come sempre organizzato dai giovani del TAG, lo spazio aggregativo del Comune di Santhià animato dall’Associazione Itaca di Vercelli. Sarà un’edizione ancora limitata a causa delle restrizioni, ma per gli organizzatori e i rioni è molto importante dare un segnale di ripresa. Occasioni come queste possono aiutare a riannodare i legami perduti con le restrizioni del periodo e ridare quel senso di comunità che tanto è mancato nei mesi scorsi.
Tutto è pronto, non resta che partecipare: dal 3 al 12 settembre i rioni si contenderanno il Palio, cercando di sottrarlo al rione Ciorlucca, vincitore dell’ultima edizione.
Venerdì 3 settembre alle 20,45, in piazza Zapelloni, il via ufficiale al torneo. Le mascotte Ignazino e Agatina riconsegneranno il Palio e si partirà con la “caccia alla carriola” per tutto il paese.
Il calendario prevede: venerdì 3 settembre, ore 21,30 - Torneo Braccio di Ferro all’Officina Ricci; sabato 4 settembre, ore 14,30 - Torneo di Pinnacolo (qualificazioni) senza pubblico; ore 17,00 - Torneo di Ping Pong (gironi) in piazza Zapelloni; ore 20,30 - Torneo di Calcetto (gironi) al Campo di atletica; domenica 5 settembre, ore 15,00 - Torneo di Pinnacolo (semifinali e finali) senza pubblico; ore 16,00 - Grande Gara al Campo di atletica; ore 21,00 - Torneo di Tiro alla Fune al Campo di atletica; lunedì 6 settembre, ore 20,30 - Torneo di Pallavolo (gironi) alla Piscina San Lorenzo; martedì 7 settembre, ore 20,00 - Torneo di Scopa e Briscola (qualificazioni) senza pubblico; ore 20,30 - Torneo di Calcetto (gironi) al Campo di atletica; mercoledì 8 settembre. ore 20,00 - Torneo di Scopa e Briscola (semifinali e finali) senza pubblico; ore 20,30 - Torneo di Pallavolo (semifinali e finali) alla Piscina San Lorenzo; giovedì 9 settembre, ore 20,30 - Miss e Mister Rione (all’interno Gara Lasagne e Lambrusco); ore 21,00 - La notte dei Talenti in piazza Zapelloni; venerdì 10 settembre, ore 18,00 - Torneo di Ping Pong (semifinali e finali) in piazza Zapelloni; ore 20,30 - Torneo di Calcetto (semifinali e finali) al Campo di atletica; domenica 12 settembre, ore 10,30 - Pallabase al Campo di atletica; ore 12,30 - Staffetta delle Carriole in piazza Zapelloni. L’evento si concluderà con un pranzo insieme.
Per partecipare ed assistere alle sfide occorre essere in possesso del Green Pass. Il pubblico e i partecipanti devono indossare la mascherina al chiuso e all’aperto se non può essere garantita la distanza interpersonale di sicurezza.

Tronzano: Festa della Sport

Torna a Tronzano Vercellese la Festa dello Sport con un'edizione dedicata alle Olimpiadi. La manifestazione si terrà nelle giornate del 4 e 5 settembre. Saranno presenti associazioni locali che rappresentano sport olimpici e non: atletica, basket, calcio, pallavolo, danza, equitazione, pattinaggio artistico, arti marziali, triathlon, pesca.
Sabato 4 settembre al mattino presso il campo sportivo dalle 10 ci sarà l'Open Day della nuova società gestore del centro Fusion Polisportiva Tronzano ASD. Alle 14,30 inizieranno le dimostrazioni delle associazioni sportive presso Area Fontana ed Area Mercatale, mentre alle 15,30 inizierà presso il campo sportivo la prima partita amichevole tra Tronzano e San Germano. Alle 19,00 un momento di alto livello sportivo: si terrà una sfilata simbolica con la fiaccola tra le vie del paese, che porterà all'accensione del bracere olimpico all'Area Fontana. Gli staffettisti saranno: Andrea Messano, consigliere comunale con delega allo sport; Chiara Copelli e Matteo Riva, entrambi giovani promesse dell'atletica locale; Silvia Carlino, atleta mamma tesserata ASD Olimpia Runners; Marco Barberis, capitano della squadra di calcio di Tronzano. Al termine della staffetta il bracere verrà acceso da Andrea Lospinoso, neo eletto sindaco dei Ragazzi di Tronzano.
Domenica 5 settembre al mattino tornerà la gara podistica "Giro delle Fontane" con il tradizionale percorso cittadino per adulti e bambini, inoltre, alle 10 presso il campo sportivo si terrà la prima edizione del torneo dei rigori organizzato dalla Fusion Tronzano Polisportiva ASD in collaborazione con la Consulta dei Giovani di Tronzano.
Prevista anche la presenza di personaggi del mondo dello sport quali ospiti dell'evento. Il 4 settembre sarà presente Laura Musazzo, delegato CONI provincia di Vercelli e referente UST miur Vercelli per lo SPORT a Scuola. Martina Vicini e Luca Sacconier dell'A.S.D. Skating Vercelli. Entrambi hanno iniziato a muovere i loro primi passi sulle rotelle da giovanissimi, intorno ai 6 anni e da allora non hanno più abbandonati i pattini. Dal 2019, hanno iniziato la loro carriera insieme nella specialità coppia danza ed oggi possono vantare il titolo provinciale e regionale, la quinta piazza al nazionale federale e la medaglia d’argento al nazionale Uisp, quest’ultimo ottenuto a Calderara di Reno a fine luglio 2021.
Salvatore Caci, atleta Paralimpico di caratura internazionale: 27 volte campione italiano consecutivamente nella competizione singola, partecipazione a 4 Paralimpiadi (Sydney 2000 con 4°posto; Atene 2004 con 4°posto; Pechino 2008 e Londra 2012); 2 volte vice campione del mondo e 1 volta medaglia di bronzo ai mondiali; 9 volte medagliato in vari campionati europei; diversi titoli regionali; unico italiano a vincere 2 volte consecutivamente gli US open e la Coppa Europa; diversi titoli regionali. Al termine dei 25 anni di carriera in Nazionale ha collezionato 191 podi internazionali. È stato premiato più volte dal CONI con la medaglia al valore atletico. Oggi continua a giocare a livello nazionale e regionale e svolge l'attività di allenatore nella propria società fondata nel 2019.
Domenica 5 settembre sarà la volta di Clelia Zola, laureata in scienze motorie, docente e vice preside fino al mese di settembre 2020 presso il liceo Avogadro di Biella. Per dodici anni ha svolto il ruolo di fiduciario tecnico Regionale, prima referente regionale del Mezzofondo. Tecnico di tanti atleti che hanno vestito la maglia azzurra fino a Valeria Roffino, dal gennaio 2021 Presidente Regionale FIDAL Piemonte.
Inoltre l'associazione Amijs d'la Tripa organizzerà una merenda nella giornata di sabato ed un ristoro nella mattinata di domenica.
Autori e organizzatori della manifestazione sono la società podistica ASD Olimpia Runners in collaborazione con l'amministrazione Comunale, in particolare con l'apporto dell'assessore allo Sport Martina Graglia, del consigliere con delega alle attività sportive Andrea Messano e del Vice Sindaco Fausto Valdo.

Gattinara: "L'angolo del FilosoFare" con Martina Locca

Quante volte si pensa all’importanza dell’immaginazione per l’educazione dei bambini e come il linguaggio sia a essa collegato? Purtroppo, poco. Ancora troppo poco.
Sabato 4 settembre, alle 10,30, presso Villa Paolotti a Gattinara, la santhiatese Martina Locca, del team Filosofiacoibambini®, promuove un appuntamento dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni totalmente gratuito: “L’angolo del FilosoFare”.
Il Metodo Filosofiacoibambini® vanta 13 anni di attività e sperimentazione su tutto il territorio nazionale e anche all'estero, è una risposta concreta. I benefici sono molteplici e comprovati; si lavora in vista di un ampliamento del vocabolario, di un arricchimento della sintassi, della semantica e soprattutto di un miglioramento delle capacità metalinguistiche del bambino.
Le attività giovano alle capacità attentive, all'ascolto, all'assertività, alle competenze emotive e sociali, nonché all’allenamento del pensiero controfattuale e al rendimento scolastico. È praticabile anche nelle scuole dell'infanzia, asili nido e materne.
La preparazione degli esperti interni al team di Filosofia coi bambini, una trentina in tutto il territorio nazionale, è costante e in continuo stato di ricerca e avanzamento.
Nell'occasione si avrà la possibilità di incontrare l’ideatore del Metodo Carlo M. Cirino e la dottoressa Martina Locca, che porta avanti la filosofia del team nel territorio vercellese. Un evento di un’ora circa finalmente in presenza per conoscere la rivoluzione in campo educativo e, perché no, entrare a farne parte.
L’evento si svolgerà in rispetto delle norme anti Covid ed è necessaria la prenotazione. Per informazioni: martina.locca@libero.it; 3405604197. Inoltre nello studio di Martina Locca in via Pietro Micca 19 a Vercelli, c’è lo spazio Filosofiacoibambini® e da metà settembre partiranno attività settimanali con i bambini dai 6 ai 10 anni d’età.