Eventi
Appuntamenti

Cosa fare a Vercelli e dintorni: gli eventi del weekend dal 5 al 7 novembre

Questa settimana spicca su tutto la finale dei Concorso Viotti sabato 6 novembre,

Cosa fare a Vercelli e dintorni: gli eventi del weekend dal 5 al 7 novembre
Eventi Vercellese, 04 Novembre 2021 ore 12:22

Nella foto una passata finale al teatro Civico per il Concorso Viotti.

I micro-mosaici del Museo Borgogna

Inizierà venerdì 5 novembre il restauro dei due imponenti micro-mosaici, i mosaici minuti in pasta vitrea esposti nell'ingresso del Museo, che lasceranno presto Vercelli per una mostra a Milano alle Gallerie d'Italia. Prima della loro partenza, saranno protagonisti di due appuntamenti a loro dedicati. Sabato 6 novembre alle 11 il conservatore Cinzia Lacchia presenterà le opere insieme alla restauratrice Maria Concetta Capua “all'opera” sulle due vedute romane. Martedì 9 novembre alle 13.30 la restauratrice sarà ancora a disposizione dei visitatori durante la consueta pausa pranzo de “Un caffè con...”. Per entrambi gli appuntamenti prenotazione al numero 389.2116858. L’appuntamento di sabato 6 novembre è inserito nel Progetto Dedalo.
Su prenotazione al numero 389.2116858. Biglietto 5 euro. Inserito nel calendario di eventi del Progetto Dedalo.

Hortus Sanitatis al Museo Leone

«Hortus Sanitatis. Draghi, basilischi e chimere, dai mostri della fantasia agli animali della realtà» è il titolo della mostra che gli studenti di quinta liceo dell’Istituto Agnelli di Torino inaugureranno sabato 6 novembre al Museo Leone di Vercelli, partner del progetto.
L’«Hortus Sanitatis» è infatti un bestiario medievale del 1538 della biblioteca del museo. Sono state individuate undici creature fantastiche, che gli studenti dovevano interpretare. Dopo due lezioni introduttive ogni gruppo ha trascritto il testo latino dell’Hortus Sanitatis che gli era stato attribuito e l’ha tradotto in italiano. A quel punto, è stata eseguita dai ragazzi un'analisi criptozoologica per capire quali animali della realtà avessero ispirato quelli della fantasia. Da qui sono nati i pannelli della mostra e il catalogo.
Il Conservatore del museo, il dottor Luca Brusotto, sottolinea: «È sicuramente una bella e proficua esperienza poter collaborare con una certa continuità con studenti e docenti di una scuola superiore su un lavoro interdisciplinare come questo. A riprova del fatto che le collezioni del nostro museo si prestano ad essere studiate, interrogate e sviscerate da diversi ambiti di studi e non finiscono mai di stupire. Speriamo che questo progetto possa essere uno stimolo per altri Istituti Scolastici del territorio».
La mostra sarà visitabile presso la Sala d’Ercole del museo di Via Verdi 30, con ingresso libero nei consueti orari di apertura (dal martedì al venerdì ore 15-17,30; sabato e domenica ore 10-12 e 15-18). Sabato 13 novembre, sabato 20 e sabato 27 alcuni studenti dell’Istituto Agnelli che hanno svolto il progetto saranno presenti nella sala dell’esposizione.

A spasso con G.B. Viotti

A corollario del 71° Concorso Viotti: "A spasso con Giovanni Battista Viotti", visite gratuite tematiche per la città, organizzate dal Comune di Vercelli, in collaborazione con Atl.
L’itinerario si snoderà nel cuore della città, con partenza dalla chiesa di San Cristoforo, per finire, con le ultime due tappe, nella Sala delle Unghie nel Complesso della chiesa di San Pietro Martire e il Cortile di Palazzo Langosco, nel percorso si toccheranno tutti i punti di interesse storico e artistico. Al termine del percorso è previsto un momento conviviale con cioccolata calda e bicciolani e sottofondo musicale a cura degli allievi della Scuola di Musica Vallotti.
Le prossime date disponibili sono venerdì 5 e sabato 6 novembre. La durata è di due ore, dalle ore 14.30 alle 16.30, con ritrovo di fronte a San Cristoforo.
Per prenotazioni: 0161.58002 - infovercelli@atlvalsesiavercelli.it.

I cioccolatini della ricerca Airc

Sabato 6 Novembre, i volontari AIRC tornano in piazza, per distribuire i Cioccolatini della Ricerca, per raccogliere fondi e sensibilizzare la cittadinanza sulla prevenzione e la salute.
A Vercelli AIRC sarà presente in Piazza Cavour, dalle ore 9.
L'evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Vercelli e in collaborazione con l'Associazione "Perché no?".
Scegliendo una o più confezioni di cioccolatini AIRC si farà un gesto che fa bene due volte: perché il cioccolato fondente, se assunto in modica quantità, può portare benefici per la salute in quanto contiene i flavonoidi, con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, e perché con questo gesto è possibile dare il proprio contributo concreto ai progressi della ricerca targata AIRC.
I cioccolatini, infatti, saranno distribuiti a fronte di una donazione minima di 10 euro che servirà per sostenere la ricerca contro il cancro.
In piazza verrà distribuita anche una Guida con informazioni utili sui traguardi raggiunti per la cura del tumore (in particolare del colon e dei linfomi), oltre ad alcune ricette per realizzare piatti sani e gustosi.
L'evento sarà realizzato in conformità con le vigenti norme per la prevenzione del Covid-19.
Per informazioni: emanuela.surbone@gmail.com, www.airc.it

I Passi di Eusebio al Museo del Duomo

Sabato 6 novembre, alle 15.30, si terrà «I passi di Eusebio», visita tematica alla mostra «Eusebio e i suoi Vangeli. Le origini di una biblioteca».
Attraverso i manoscritti e gli oggetti esposti nel Museo del Tesoro del Duomo si vogliono ripercorrere i passi del protovescovo Eusebio.
Il Codex Vercellensis Evangeliorum, conosciuto come codice A della Biblioteca Capitolare di Vercelli, è tra le più antiche traduzioni in lingua latina dai Vangeli greci, attribuita proprio a S. Eusebio. La visita sarà inoltre l’occasione per vedere uno dei fogli pergamenacei del manoscritto del IV secolo insieme alla legatura preziosa donata da re Berengario che dal X secolo custodiva i Vangeli.
E’ necessario prenotare entro il 5 novembre chiamando lo 0161.51650 o scrivendo a info@tesorodelduomovc.it. L'evento è gratuito nell'ambito del Progetto Dedalo Volare sugli anni di Asl Vercelli, in collaborazione con la rete MUVV - Musei di Vercelli e Varallo, tra le iniziative di Well Impact di Compagnia di San Paolo.
L’esposizione Eusebio e i suoi Vangeli, visibile fino al 19 dicembre per i 1650 anni dalla morte di Eusebio.

71° Concorso Viotti, sabato la serata di gala

La Finale del 71° Concorso Viotti è fissata per sabato 6 novembre al teatro Civico dalle ore 20,30.

I tre finalisti qualificati sono la pianista giapponese Airi Katada, 29 anni, il pianista finlandese Anton Mejias, 20 anni, e il coreano Kisuk Kwon, 29 anni.e vedrà la partecipazione dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova diretta da Marcello Rota. In programma il Concerto N. 4 in Sol maggiore Op. 58 di Ludwig van Beethoven nella doppia interpretazione di Airi Katada e Kisuk Kwon e il Concerto N. 1 in Mi minore Op. 11 di Fryderyk Chopin scelto da Anton Mejias. Presenta la serata, Paolo Pomati.

I biglietti

I biglietti per assistere alla Finale del 71° Concorso Viotti sono disponibili in prevendita al Botteghino del Teatro Civico, ore 16,30-18 fino a venerdì 5 novembre. Sabato 6 novembre la biglietteria aprirà alle 18,30.
Per informazioni e prenotazioni: Società del Quartetto, tel. 0161-255575, email: biglietti@quartettovercelli.it.

Il programma della serata

Sabato 6 novembre 2021
Teatro Civico di Vercelli, ore 20:30
FINALE CON ORCHESTRA
Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova
Marcello Rota, direttore
Presenta: Paolo Pomati

Programma

AIRI KATADA (Giappone)
Ludwig van Beethoven
Concerto per pianoforte e orchestra No. 4 in Sol maggiore, Op. 58

ANTON MEJIAS (Finlandia)
Fryderyk Chopin
Concerto per pianoforte e orchestra No.1 in Mi minore, Op.11

KISUK KWON (Corea del Sud)
Ludwig van Beethoven
Concerto per pianoforte e orchestra No. 4 in Sol maggiore, Op. 58

Altre informazioni al seguente link: 71° Concorso Viotti: decretati i tre finalisti

Lupo Bianco al Movie Planet

Domenica 7 novembre al multisala “Movie Planet” di Borgo Vercelli ci sarà l’anteprima nazionale del film girato a Vercelli e dintorni che ha come protagonista un vercellese, Carlo Olmo. Prima della proiezione, prevista per le 10,30, Olmo riceverà anche il riconoscimento “Vercellese dell’anno 2020” che gli era stato assegnato dalla Famija Varsleisa” per il suo operato filantropico durante la pandemia. Per l’anteprima del film, sinora visto solo da un ristretto numero di persone nella sala d’éssai “Giorgione” di Venezia, Olmo e la Cinema Set si sono affidati al circuito Movie Planet che, nel Vercellese, ha due sale: la Multisala appunto di Borgo Vercelli e l’Italia di piazza Pajetta nel capoluogo. Olmo ha optato per la struttura di Borgo Vercelli, più capiente. La partecipazione è a invito, a cura del Comune di Borgo Vercelli, si attendono circa 350 invitati.

Il film (interpretato tra gli altri da Sebastiano Somma, Remo Girone, Morgana Forcella, Vincent Riotta, Guja Ielo e Gaetano Aronica) ha ottenuto a Venezia il premio della critica giornalistica International Starlight Cinema Award per il sociale: trofeo che gli è valsa la passerella sul red carpet della Mostra del Cinema.

Dalla lana al sapone con Binario 3

«La creatività è contagiosa. Trasmettila». E’ una delle celebri frasi di Albert Einstein il quale non è stato solo il fisico che ha cambiato per sempre la visione dell’universo ma anche un appassionato di violino, un pacifista e uno scrittore. Il miglior “testimonial” per evidenziare la mission della nuova associazione vercellese «Binario3».
«L’Associazione Binario3 - si legge sulla pagina Facebook e nelle pubblicazioni ufficiali - propone una serie di workshop per promuovere la creatività e creare occasioni per poter esprimere se stessi, trascorrendo ore piacevoli.
Il prossimo appuntamento è per domenica 7 Novembre: «Dalla lana al sapone:
Il laboratorio propone la realizzazione di un sapone scurb ideale per la beauty routine mattutina. Ottima idea regalo per Natale.
I laboratori si tengono in Via Dante 93, dalle ore 10 alle ore 12; per aderire sarà necessario avere il green pass e indossare la mascherina.
Tutti i materiali necessari, verranno forniti dall’associazione.
Per iscrizioni e per avere tutti i dettagli per la partecipazione ai laboratori:
binario3@yahoo.com
facebook.com/3inario
instagram.com/binario3spaziocreativo/

Storie vere... o quasi al Borgogna

Domenica 7 novembre alle 15.30 l’atteso ritorno di Alessandro Barbaglia che, insieme al musicista Andrea Fabiano, presenterà il reading musicato «Storie vere al 97%», ispirato al suo ultimo libro. Cos'è «Storie vere al 97%»? sono: «Dodici racconti per stupire chi ascolta. Dodici curiosità che non hai mai immaginato».
Tutte le storie vere sostengono di essere vere, ma quelle raccontate da Alessandro Barbaglia lo sono al 97%. E il resto? Il resto è meraviglia, immaginazione, stupore. «C’è poco da fare: tutte le storie sono anche bugiarde. Soprattutto quelle vere».

Quarta mostra della Biennale di Vercelli

Patrizia Balocco, Giovanni Bossi, Mario Domenicale, Imma Fazzone, Antonio Fulci, Mauro Lovisetti, Loredana Lo' Merlin, Adele Zuccoli. Saranno questi prossimi artisti ospiti della quarta mostra per la «Biennale Arte Vercelli 2021-2022»: Artisti vercellesi in primo piano presso lo Studio d'Arte 256" di Corso Libertà, quarto appuntamento del progetto artistico che in una staffetta artistica lunga due anni proporrà oltre venti mostre per duecento artisti con la supervisione del pittore Ezio Balliano. La mostra, ordinata presso lo studio d'Arte 256 di corso Libertà a Vercelli continuerà fino al 21 novembre 2021 nei giorni da giovedì a domenica con orario 16,30-19,30. Ingresso libero nel rispetto dei protocolli anticovid vigenti (Green Pass e norme igieniche varie).

Domenica 7 novembre a Tronzano Fiera di San Martino e castagnata

Tutto pronto a Tronzano Vercellese per il debutto della 1°FIERA DI SAN MARTINO in concomitanza con la 34°CASTAGNATA ALPINA.

La nuova manifestazione fieristica del vercellese è promossa dal Comune di Tronzano Vercellese, nell'ottica dello sviluppo economico, commerciale e turistico del territorio. La proposta è nata dalla neoistituita Consulta del Commercio, delle Attività Produttive e del Turismo.

Una tradizionale ricorrenza agricola. La Fiera è stata dedicata a San Martino per via della ricorrenza del termine dell'annata agraria e del raccolto, fortemente sentita nelle nostre zone. Inoltre, il nominativo è stato scelto anche per valorizzare la Chiesa di San Martino, posta all'interno del centro abitato di Tronzano e punto di nascita del Borgo Franco. La manifestazione vedrà la partecipazione di commercianti, artigiani, associazioni di categoria e associazioni di volontariato del territorio

Banchetti "suta la Lea". Per tutta la giornata lungo Corso Vittorio Emanuele II - Zona Viale (suta la Lea) vi saranno bancarelle espositive, musica, street food (enogastronomia) attrazioni per bambini ed esposizione di mezzi agricoli. Per il pomeriggio è programmata una visita guidata della Chiesa di San Martino ed un giro turistico per le vie del Paese. A chiudere la manifestazione una tradizionale sfilata dei mezzi agricoli per le vie del paese.

La Castagnata Alpina. Inoltre, all'interno della manifestazione si terrà la 34° Castagnata Alpina organizzata dall'Associazione Nazionale Alpini - Sezione Tronzano.

Gli ospiti. Saranno presenti anche ospiti illustri per dare il proprio saluto: Stefano Bondesan, presidente dell'Associazione Ovest Sesia, Benedetto Coppo, presidente di Confagricoltura, Andrea Barasolo, Direttore di ASCOM Vercelli, Massimo Pasteris, Presidente di CNA Piemonte Nord e Massimo Biloni, Presidente Strada del Riso. Presenti, altresì rappresentanti di ATL Vercelli Valsesia e di Coldiretti Vercelli, con la presenza del presidente di zona Enrico Bertignono.

Santhialloween

Dopo l'annullamento per maltempo della manifestazione nella giornata del 31 ottobre, gli organizzatori aspettano tutti domenica 7 novembre per Santhialloween. Evento che nasce dalla collaborazione fra il Comune di Santhià, la “Compagnia dell’Ottimismo”, lo “Studio Mano Libera”, la compagnia di Carnevale “Ai Batusu” ed il gruppo Facebook “Sei di Santhià se...”. L’idea è quella di regalare alla città un momento di svago per adulti e soprattutto bambini. Al parco Jacopo Durandi ci sarà un percorso guidato, a cui si potrà accedere mostrando il Green pass, ottenuto dal completato ciclo vaccinale, dal tampone o in attesa della seconda dose, naturalmente i minori di 12 anni ne sono esenti, che porterà i visitatori ad esplorare sette piccoli scenari “Halloweeniani” con attori che reciteranno le relative parti.
Si parte dall'ingresso con la verifica del Green Pass per proseguire verso “Redrum”, terza tappa “Si! Può! Fare!”, per andare verso “Ay, de mi llorona”, quinta tappa “L'offerta della strega”, passando per “Green Light/Red Light”, per arrivare sempre più vicino al traguardo che vede “Smaug & The Gang” come penultima sfida per terminare con l'ottava e ultima tappa “Brraaaaiiinns”. Tutti scenari ispirati a grandi successi del genere horror. La Compagnia dell'Ottimismo e gli attori stessi assicureranno che le distanze vengano mantenute e il flusso di visitatori sia costante, controllando gli ingressi e le uscite in modo da creare un'esperienza gradevole, coinvolgente e sicura. Il percorso è visitabile dalle ore 16 alle ore 21 di domenica 31 ottobre con ingresso libero, offerta facoltativa.
Al di fuori di questo percorso verrà allestita l’area espositiva mercatale con i partner commerciali che si occuperanno a loro volta di far rispettare le norme di sicurezza. Dalle 14 alle 18 ci sarà inoltre il concorso “Miglior Spaventapasseri”, aperto a tutti i ragazzi dalla terza elementare alla terza media. Un concorso creativo volto a premiare la migliore realizzazione. L’organizzazione fornirà strutture e zucche per le teste ed il resto sarà tutto in mano ai ragazzi. Coloro che costruiranno gli spaventapasseri più belli saranno premiati con fantastici regali messi a disposizione dalla "Cartoleria Santhiatese".