Sport
Scherma

È oro a Novi Sad! Eleonora Orso campionessa di spada femminile

La Nazionale di spada femminile under 17 vince i campionati continentali Cadetti e Giovani in Serbia.

È oro a Novi Sad! Eleonora Orso campionessa di spada femminile
Sport Vercelli e dintorni, 07 Marzo 2022 ore 11:00

È un titolo europeo per metà piemontese, quello conquistato dalla Nazionale di spada femminile under 17 nella gara a squadre dei campionati continentali Cadetti e Giovani a Novi Sad. Protagoniste della cavalcata trionfale conclusa sul gradino più alto del podio tra le note dell’inno di Mameli, sono state infatti Eleonora Orso (Pro Vercelli) e Federica Zogno (Ginnastica Victoria Torino), insieme a Elisa Treglia e Allegra Cristofoletto.

La finale

Gara perfetta, quella delle Azzurre, letteralmente dominata fino all’ultimo atto, concluso col punteggio di 42-31 sulla Spagna. Le spadiste italiane avevano debuttato nel tabellone delle 16 superando per 45-39 la Bulgaria, poi nei quarti di finale hanno condotto fin dal principio il match contro la Francia, vincendolo con il punteggio di 45-35. In semifinale l’assalto-capolavoro contro la Svizzera, testa di serie numero 1, costretta sempre a rincorrere le azzurrine che nelle frazioni conclusive sono riuscite a “scappar via” e a chiudere 45-31.

Le prime impressioni dopo la gara

Ad accompagnare la squadra, come tecnico, anche il maestro piemontese Dago Tassinari. “Il risultato dell'individuale mi aveva un po' buttato giù – racconta Eleonora Orso – le ragazze mi hanno tirato su e mi hanno fatto pensare subito a questa gara. È stato utilissimo anche il lavoro fatto in ritiro a Tirrenia, grazie ai maestri”. Per Federica Zogno, la medaglia “vale tantissimo perché ci abbiamo lavorato tanto, non solo noi ma anche con le compagne di Nazionale più grandi a cui dedichiamo la vittoria perché sapevano quanto ci tenevano. Vale tanto anche perché la gara individuale non è andata benissimo per tutte e perché non siamo state un gruppo fin da subito, essendo di annate e luoghi diversi, ma abbiamo legato subito e siamo salite sul gradino più alto del podio”. Qui la videointervista alle atlete della Nazionale.

Foto Bizzi
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter