Musica

Kerze Man: uscito il nuovo brano del rapper trinese

"Precipitando", è su Spotify e sulle altre piattaforme web musicali.

Kerze Man: uscito il nuovo brano del rapper trinese
Vercellese, 23 Luglio 2020 ore 14:52

«Sto precipitando e sembra tutto così bello mentre sto volando, ma sto precipitando».

È uscito il nuovo singolo del rapper Kerze Man: il 21 luglio è sbarcato su Spotify e su tutte le altre piattaforme digitali e il 25 luglio, esce il video ufficiale su Youtube. Il titolo è “Precipitando”, una storia d’amore bellissima in un periodo molto buio.

Il brano è scritto e cantato da Kerze Man, che lo produce con Ninetysix. Adding production, mix e master, a cura di Enrico Caruso. «Precipitando -commenta Kerze Man-, è un messaggio di vero amore, forza, tenacia e rispetto che ogni coppia dovrebbe avere. L’amore vero, lo vedi soprattutto nei momenti difficili, dove le speranze svaniscono, nuvole nere coprono ogni raggio di sole ma… chi davvero ama, troverà la forza di lottare, vincere e tornare a splendere». Il videoclip è stato girato interamente dall’artista.

Kerze Man (al secolo Alessandro Nasca), è un rapper, ma è anche fotografo, grafico e videomaker. Precipitando sarà il primo di 4 singoli che l’artista raccoglierà in un Vinile in edizione Limitata intitolato “Solitude Lover”.

Alessandro, 36 anni, ha una carriera già piuttosto lunga.

«Nel 1998 ho formato i “Passofalso” con Vega (attuale cantante e fondatore dei Soldiers of a Wrong War). Nel 2000 ho inciso il mio primo demo con un “Mc” vercellese, intitolato Asfalto. Rap crudo di due ragazzi di provincia alle prese con le prime esperienze losche e tanto amore per la cultura hip hop.

La storia

Nel 2001 ho conosciuto la OBC, storica crew vercellese: Hare Mc e Junta mi hanno fatto crescere artisticamente e con loro ho calpestato i miei primi palchi… “indimenticabili”. Ho scritto molti atri brani e partecipato a tante iniziative musicali. In particolare ricordo che, sotto lo pseudonimo Alive Delay (per questioni discografiche) ho fatto uscire un demo con i trinesi Rino, Dema e Marv, dal titolo Rock City Drama. Nel 2012 è uscito il mio disco migliore di sempre: Reflex, che vanta la collaborazione con Chef Ragoo. Non l’ho pubblicizzato e sono scomparso per poi riapparire oggi, a distanza di anni, perchè il rap fa parte di me ed è davvero la mia linfa vitale. Amo soprattutto la musica rap, soprattutto italiana, Marracash e Tormento su tutti. Riesco a prendere ispirazione da molti generi e artisti differenti, a partire dai Guns n’ Roses, Vasco, Spice Girl, i Verve, gli Oasis e gli Aqua (non sto scherzando), il pop e la dance degli anni ’90. Il rap è la musica che abbraccia la cultura hip hop.

Hip hop: uno stile di vita

Hip hop è uno stile di vita e comprende le 4 classiche discipline: MC (colui che fa rap), Dj (che usa i giradischi come un vero e proprio strumento musicale), Writer (chi esprime la propria arte su muro, metallo o altro) e il breacker (che balla in strada con acrobazie) ma ne aggiungerei una quinta che è il Producer, elemento fondamentale».

Riccardo Coletto

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità