Scuola
Alice Castello e Borgo d’Ale

“Festa di inizio estate” con il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Appuntamento per sabato 26 giugno.

“Festa di inizio estate” con il Consiglio Comunale dei Ragazzi
Scuola Santhià, 21 Giugno 2021 ore 12:08

Borgo d'Ale festeggia l'inizio dell'estate con i ragazzi del paese: l'evento ideato dal consiglio comunale dei ragazzi.

La festa

Sabato 26 giugno 2021, il Comune di Borgo d’Ale, in collaborazione con la Pro Loco e i volontari dell’Oratorio “don Orione”, daranno vita all’iniziativa “Festa di inizio estate” frutto del progetto presentato dal Consiglio Comunale dei Ragazzi. Durante l’anno scolastico, il CCR di Alice Castello e Borgo d’Ale, realizzato dall’Associazione Itaca con i ragazzi della scuola Secondaria di Primo grado “Anna Frank”, ha lavorato per proporre un evento per ogni paese. I ragazzi hanno scelto di realizzare una grande tendata per passare due giorni insieme.

Le attività

Purtroppo le attuali condizioni non consentono di svolgere in totale sicurezza la notte in tenda, pertanto si è scelto di proporre soltanto le attività diurne, che comunque sono una bellissima occasione per assaporare di nuovo un po’ di normalità e aiutare i ragazzi a ritrovare il gusto di stare insieme e approfondire le preziose amicizie.

La festa è destinata ai ragazzi delle scuole medie, organizzati in piccoli gruppi, in modo da poter rispettare tutte le norme previste per il contrasto alla pandemia.

I giochi

La mattinata sarà impegnata in una grande caccia al tesoro e, in seguito al pranzo al sacco, i ragazzi si sfideranno in divertenti tornei, prima di prendere parte ad un’escursione per conoscere le bellezze del territorio, guidati dai volontari delle associazioni culturali. Concluderà la giornata una cena a tema street-food e si tiferà tutti insieme per l’Italia guardando la partita della nazionale sul megaschermo. «Sarà una bella occasione per festeggiare la fine della scuola e l’inizio delle vacanze, salutando i compagni di terza, subito dopo l’esame - osservano da Itaca - Ma, soprattutto, i ragazzi scopriranno quanto sia importante e divertente prendersi cura del bene comune diventando protagonisti della propria comunità».