Menu
Cerca
71esima edizione

Sanremo 2021: l'elenco dei cantanti in gara [e da dove provengono]

Festival della Canzone Italiana da martedì 2 a sabato 6 marzo, 26 i "big".

Sanremo 2021: l'elenco dei cantanti in gara [e da dove provengono]
02 Marzo 2021 ore 17:30

Ecco l’elenco dei cantanti in gara a Sanremo 2021: calcheranno il palco dell’Ariston nell’edizione 2021 del Festival della Canzone Italiana (la 71esima), da martedì 2 al 6 marzo 2021.

L’elenco dei cantanti in gara a Sanremo 2021

Sono il bresciano Francesco Renga con Quando trovo te, i milanesi Coma-Cose con Fiamme negli occhi, la mantovana Gaia con Cuore amaro il monzese Irama, con La genesi del tuo colore, il romano Fulminacci con Santa Marinella e la vicentina Madame con Voce, l’emiliana Orietta Berti con Quando ti sei innamorato; il torinese Willie Peyote con La Locura; il barese d’adozione (di origini albanesi) Ermal Meta con Un milione di cose da dirti, il romano Fasma con Parlami; la calabrese Arisa con Potevi fare di più; il romano Gio Evan con Arnica e i sempre romani Maneskin con Zitti e buoni; la milanese Malika Ayane con Ti piaci così, il cosentino Aiello con Ora, il romano Max Gazzé con Il farmacista, il campano Ghemon con Il momento perfetto e i palermitani La rappresentante di lista con Amare; la romana Noemi con Glicine, il romagnolo Random con Torno a te, i siciliani Colapesce e Dimartino con Musica leggerissima, la ligure Annalisa con Dieci; il novarese Bugo con E invece sì;i bolognesi Lo Stato Sociale con Combat pop; i romagnoli Extra Liscio con Davide Toffolo ( Tre allegri ragazzi morti) con Bianca luce nera e la vicentina Francesca Michielin insieme al milanese Fedez con Chiamami per nome.

Le Nuove Proposte

Delle otto nuove proposte, due arrivano da Area Sanremo team: sono i romagnoli Elena Faggi e i gemelli Luca e Matteo Dellai. Poi ci sono il foggiano Gaudiano, il romano Folcast, la campana Greta Zuccoli, il siciliano Davide Shorty, il romano Wrongonyou e Avincola, sempre da Roma.

LEGGI ANCHE: Zlatan a Sanremo il video della conferenza stampa

La scaletta della prima serata

La prima serata si aprirà con le nuove proposte:

  • Elena Faggi,
  • Avincola
  • Folcast
  • Gaudiamo

Dalla gara dei giovani e usciranno i primi due finalisti.

Dopo l’esibizione dei giovani si aprirà la sfida dei big in gara. L’ordine:

  1. Arisa – “Potevi fare di più”
  2. Colapesce e Dimartino – “Musica leggerissima”
  3. Aiello – “Ora”
  4. Francesca Michielin e Fedez – “Chiamami per nome”
  5. Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band – “Il farmacista”
  6. Noemi -“Glicine” (al posto di Irama)
  7. Madame – “Voce”
  8. Maneskin – “Zitti e buoni”
  9. Ghemon – “Momento perfetto”
  10. Coma_Cose – “Fiamme negli occhi”
  11. Annalisa – “Dieci”
  12. Francesco Renga – “Quando trovo te”
  13. Fasma – “Parlami”

La scaletta della seconda serata

Mercoledì 3 marzo la seconda serata del Festival di Sanremo 2021, Amadeus sarà affiancato da Elodie e Fiorello. Si esibiranno 13 dei Campioni e quattro delle Nuove Proposte.

Nuove proposte:

  • Davide Shorty
  • Dellai
  • Greta Zuccoli
  • Wrongonyou

Campioni:

  • Bugo – “E invece sì”
  • Ermal Meta – “Un milione di cose da dirti”
  • Extraliscio feat. Davide Toffolo – “Bianca luce nera”
  • Fulminacci – “Santa Marinella”
  • Gaia – “Cuore amaro”
  • Gio Evan – “Arnica”
  • La Rappresentante di Lista – “Amare”
  • Lo Stato Sociale – “Combat Pop”
  • Malika Ayane – “Ti piaci così”
  • Noemi – “Glicine”
  • Orietta Berti – “Quando ti sei innamorato”
  • Random – “Torno a te”
  • Willie Peyote – “Mai dire mai (La locura)”

Da Monza torna Irama, Morgan resta a casa

Tra i big in gara nella competizione canora italiana più importante ci sarà anche il monzese Irama, che nel 2019 aveva presentato “La ragazza con il cuore di latta”, arrivando settimo, e a marzo 2021 canterà “La genesi del tuo colore”.

LEGGI: Irama stasera canta a Sanremo, il video del suo brano girato in Autodromo


Ma come ogni Festival che si rispetti non mancano le polemiche e i colpi di scena. In questo caso parliamo di Morgan, che proprio ieri sera è stato escluso dalla Giuria Televisiva per la finale di Sanremo Giovani. La decisione, definita in una nota ufficiale “molto sofferta”, è stata presa in seguito al “comportamento inaccettabile”, “espresso con dichiarazioni offensive, pubbliche e private, di Marco Castoldi (in arte Morgan) all’indirizzo del direttore artistico Amadeus e dell’Organizzazione del Festival”, dopo che il suo brano era stato bocciato dalla lista dei “big” ammessi.

LEGGI: Sanremo 2021: tra i big in gara torna Irama. Morgan escluso dalla Giuria Giovani

Da Milano Fedez, Malika e Coma-Cose

Alcuni milanesi doc, altri di adozione, sono di certo nomi importanti nel panorama musicale italiano. Malika Ayane, nata e cresciuta nella metropoli lombarda, in gara con il brano “Ti piaci così”, Federico Lucia in arte Fedez, infanzia vissuta a Buccinasco e gioventù a Rozzano, il marito di Chiara Ferragni canterà insieme alla veneta Francesca Michielin il brano “Chiamami per nome”, mentre debutto assoluto per il duo di rap elettronica cantautorale Coma_Cose, formatosi a Milano nel 2017 (i due si sono conosciuti mentre facevano i commessi in un negozio del centro) e composto da Francesca Mesiano e Fausto Zanardelli (cantautore bresciano, milanese d’adozione, noto come Edipo e Fausto Lama).

LEGGI: Prima serata del Festival di Sanremo: Milano fa il tifo per Fedez, Malika Ayane e Coma-Cose

Da Mantova arriva Gaia

Nata da papà italiano e mamma brasiliana, Gaia Gozzi, in arte solo “Gaia”, ha ereditato dalla mamma la passione per l’arte, per il ballo e per la musica. Nata a Guastalla (Reggio Emilia) vive da anni a Viadana.

Conosciuta sul piccolo schermo grazie a X Factor, il talent dove nel 2016 Fedez la scelse e arrivò seconda, quest’anno Gaia è tornata alla ribalta vincendo l’edizione 2020 di “Amici”.

LEGGI: Prima serata del Festival di Sanremo: Mantova fa il tifo per Gaia

Willy Peyote da Torino fra i big

Willy Peyote è nato a Torino nel 1985 da padre torinese, del quartiere Barriera, un musicista, e madre biellese. Torino, e soprattutto la squadra del Toro di cui è tifosissimo, fanno spesso incursione nelle sue canzoni. Al suo attivo diversi album e collaborazioni di peso, come quella con i concittadini Subsonica.

LEGGI: Prima serata del Festival di Sanremo: Torino fa il tifo per Willie Peyote

Il ritorno di Bugo da Novara

Bugo, pseudonimo di Cristian Bugatti,  è nato a Rho (Milano) il 2 agosto 1973 ma è cresciuto tra Cerano, Trecate e Novara, dove ha frequentato il liceo Antonelli. Dall’inizio della sua carriera Bugo ha pubblicato 9 album.

Il cantante è alla sua seconda partecipazione al Festival. Lo scorso anno era infatti in coppia con Morgan e la loro ultima esibizione era stata.. epica.

LEGGI: Il novarese Bugo a Sanremo: Morgan no e si infuria

Dal Canavese c’è Willie Peyote

Il rapper e cantautore leinicese, nipote del vicesindaco Cristina Bruno, è cresciuto a pane e musica in via Volpiano, prima di migrare a Torino. I primi passi li ha compiuti ascoltando e seguendo papà Oscar, batterista degli Statuto e di altri celebri gruppi nazionali. Stasera presenterà il suo ultimo brano: Mai dire mai (la locura).

Da Vicenza ci sono Madame e Francesca Michielin

Una barba di perle, capelli ricci folti e disordinati, 18 anni, tanti sogni e già grandi collaborazioni: questa è Madame, la giovane cantante vicentina arrivata a Sanremo tra i Big a soli 18 anni. Francesca Galeano, in arte Madame, nata nel 2002 in provincia di Vicenza a Creazzo, frequenta il liceo delle scienze umane e nonostante le piaccia studiare (in particolare letteratura), ha ottenuto velocemente un successo inaspettato grazie alla sua musica unica.

Sono trascorsi sette anni dalla loro prima collaborazione, ma in occasione del Festival di Sanremo 2021, Francesca Michielin da Bassano del Grappa (Vi) tornerà sul palco insieme al rapper milanese Fedez. La cantante se la dovrà vedere con i big con un pezzo, “Chiamami per nome” che racconta la storia di un’amicizia che non si è mai interrotta.

LEGGI: Prima serata del Festival di Sanremo: Vicenza fa il tifo per Madame e Francesca Michielin

Francesco Renga da Brescia

“Tornare a Sanremo non ha mai avuto per me un significato più profondo – spiega Renga – non è solo la gioia di tornare su quel palcoscenico, in quel contesto così importante per la musica e per il mio lavoro. Questa volta significa ricominciare finalmente a farlo, il mio lavoro. Significa ripartire insieme con tutto il Paese”.

LEGGI: Francesco Renga a Sanremo con il brano “Quando trovo te”

Qualche altra curiosità per voi

LEGGI: Vittoria Festival di Sanremo: gli analisti dell’azzardo premiano Colapesce-Di Martino, ma risalgono Fedez-Michelin

LEGGI: E se Sanremo… Per qualche ora, qualche giorno ci salvasse?

LEGGI: Noemi si esibisce al posto di Irama, un membro dello staff positivo all’antigenico

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli