Idee & Consigli

Come recintare il tuo giardino: vediamo le diverse opzioni

Come recintare il tuo giardino: vediamo le diverse opzioni
Idee & Consigli 07 Luglio 2022 ore 10:50

Le recinzioni da giardino possono fornire privacy, sicurezza, contenimento degli animali domestici e altro ancora. Scopri come scegliere lo stile di recinzione giusto per te continuando a leggere questo articolo.

Prima di installare una recinzione

Installare una recinzione giardino può essere un ottimo progetto fai-da-te se hai tempo. 

Prima di iniziare, controlla tutti i regolamenti locali o i regolamenti delle diverse associazioni dei proprietari di case per lo stile, le dimensioni e il posizionamento della recinzione adeguati. 

Recinzioni in legno

Le recinzioni in legno hanno un aspetto tradizionale, perfette da abbinare ad una panchina da giardino posta vicino al confine, ma richiedono una manutenzione continua. Potrebbe essere necessario dipingerle ogni pochi anni. Ci sono diversi tipi che puoi scegliere in base alle tue preferenze.

La recinzione in pannelli di legno, a volte chiamata recinzione a palizzata, migliora la privacy e la sicurezza ed è una buona scelta per stabilire i confini per bambini e animali domestici. I singoli componenti (tavole e binari) e i pannelli prefabbricati sono disponibili in sezioni da 1 o 2 metri di altezza e da 2 o 2,5 metri di lunghezza. 

Esistono due tipi di base di stili di recinzione a pannelli: una recinzione a pannelli pieni, che è utile per nascondere aree poco attraenti o nascondere una carreggiata alla vista, o pannelli shadowbox che utilizzano pannelli alternati su ciascun lato della ringhiera per conferire alla recinzione lo stesso aspetto su entrambi i lati. I pannelli Shadowbox consentono anche la circolazione dell'aria e forniscono viste parziali.

Le staccionate aggiungono un elemento decorativo ed è l'ideale per animali domestici di grossa taglia, poiché i più piccoli potrebbero scivolare attraverso gli ampi spazi vuoti. Queste recinzioni hanno assi o picchetti distanziati che corrono lungo un lato della ringhiera e sono generalmente alte un massimo di 1,5 metri. Sono disponibili in pannelli preassemblati fino a 2,5 metri di lunghezza e come singoli componenti.

A seconda della regione e dello stile, le recinzioni in legno sono disponibili in cedro, pino, sequoia o abete rosso. Il cedro e la sequoia sono naturalmente resistenti alla decomposizione e agli insetti, mentre l'abete rosso e il pino sono in genere trattati a pressione per scoraggiare gli insetti e la decomposizione.

Recinzioni in vinile

Le recinzioni in vinile sono attraenti e richiedono poca manutenzione. Il materiale richiede un risciacquo occasionale ma in genere non marcisce, non sbiadisce o soffre di altri effetti del tempo. Un vantaggio è la disponibilità di pannelli prefabbricati, che possono aiutare con i costi della recinzione in vinile.

Le recinzioni in vinile sono disponibili in stili come pannelli di legno, picchetti e recinzioni ferroviarie. Come le recinzioni in legno, le recinzioni in vinile sono disponibili anche in pannelli solidi per creare confini e privacy, o pannelli shadowbox che creano interesse visivo e durata. 

I pannelli dei picchetti aggiungono un aspetto decorativo e funzionano bene per i confini e per contenere animali domestici. La recinzione in vinile è realizzata per imitare le tavole di legno ed è una scelta duratura per definire i confini e altre aree del paesaggio.

Recinzioni a maglie di catena

Le recinzioni a maglie di catena sono uno dei materiali per recinzioni più convenienti, a bassa manutenzione e durevoli. Queste recinzioni, a volte chiamate recinzioni per gli uragani, possono aiutare a tenere dentro bambini e animali domestici e tenere fuori gli animali fastidiosi, come procioni, coyote e volpi. Anche una recinzione a maglie più alte può migliorare la sicurezza. Realizzato in filo di acciaio zincato, il materiale resistente agli agenti atmosferici è denominato tessuto ed è disponibile dal metro fino ai 4 metri di altezza e in rotoli da 3 o 15 metri. Il tessuto a maglie di catena è disponibile in diverse dimensioni di maglia e spessori o calibri di filo. Minore è il numero di calibro, più pesante è il filo.

Se non ti piace l'aspetto argenteo di una recinzione nuda, puoi trovare un tessuto con un rivestimento in vinile verde o nero resistente agli agenti atmosferici. Puoi anche intrecciare speciali lamelle di plastica nel tessuto della recinzione per la privacy o per bloccare aree sgradevoli di un paesaggio.

Conclusioni

Le tipologie di recinzioni che abbiamo descritto in questo contenuto sono solo gli esempi più comuni e consigliati.

Siamo convinti che scegliendo uno di questi tre modelli sarai pienamente soddisfatto del tuo acquisto e riuscirai a risolvere la problematica che ti ha spinto a ricercare una recinzione per il tuo giardino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter