Come intrattenere i bambini della scuola privata d'infanzia

Come intrattenere i bambini della scuola privata d'infanzia
Idee & Consigli 07 Luglio 2021 ore 11:46

Hai sempre desiderato lavorare a contatto con i bambini e ti piacerebbe trovare un impiego all'interno di una scuola privata d'infanzia? Hai visto un annuncio interessante e vuoi proporti ma ti stai già chiedendo quali attività poter fare per intrattenere i più piccoli con attività originali ed educative al tempo stesso? Innanzitutto, se non hai alcuna qualifica ti conviene seguire un corso per assistente all'infanzia perché senza di esso non puoi sperare di essere assunta. Solo coloro che sono in possesso di una laurea in Scienze della Formazione o che appunto hanno la qualifica di assistente all'infanzia possono lavorare in una scuola materna. 

Fatta questa doverosa precisazione, vediamo quali sono le attività educative che puoi proporre ai bambini per intrattenerli e farli divertire ma al tempo stesso sviluppare le loro abilità.

Attività motorie per bambini della scuola dell'infanzia

I giochi cosiddetti motori piacciono moltissimo ai bambini e sono molto importanti, in quanto permettono loro di sviluppare la motricità ed il coordinamento. Ce ne sono davvero tanti da proporre ai bambini di età compresa tra i 3 ed i 6 anni, ma quelli che maggiormente piacciono ai più piccoli sono i puzzle, la creazione di braccialetti con le perline, il gioco del domino e la più classica delle attività: colorare con i pastelli. Molto apprezzate dai bambini della scuola dell'infanzia sono anche le canzoncine che prevedono un balletto o dei gesti, il gioco della settimana e via dicendo. Hai l'imbarazzo della scelta e non ti preoccupare se alcune attività ti sembrano banali: i bambini si divertono sempre un mondo, d'altronde loro non hanno mai sperimentato questi giochi. 

Attività che sviluppano la memoria

Anche le attività che sviluppano la memoria sono molto consigliate alla scuola dell'infanzia e con il classico dei classici ossia il Memory non si rischia mai di sbagliare. Ci sono però anche giochi che si possono fare in gruppo e senza nessuno strumento particolare. Puoi ad esempio raccontare una breve storia dicendo ai bimbi di stare molto attenti a quello che dici. Una volta terminata la narrazione, fai delle domande del tipo “Come si chiama la protagonista?”, “Di che colore è la gonna di Anna?” e via dicendo. 

Giochi linguistici per sviluppare la fonetica

I giochi linguistici permettono invece di sviluppare la fonetica e ampliare il vocabolario dei bambini, che una volta terminata la scuola dell'infanzia andranno a scuola ed impareranno a scrivere. Le attività da fare per intrattenere i più piccoli sono anche in questo caso moltissime: dalle classiche canzoncine al telefono senza fili, per esempio. 

Attività da fare a contatto con la natura

Ultimamente sono molto apprezzate sia dai piccoli che dai genitori le attività proposte alla scuola dell'infanzia che avvicinano i bambini al mondo della natura. Tra le più semplici troviamo la coltivazione della pianta di fagioli, ma si può andare ben oltre allestendo ad esempio un piccolo orticello nel giardino della scuola. Così facendo, i bimbi si divertiranno moltissimo e impareranno a familiarizzare con le varie piantine. Vederle crescere poi li renderà davvero felici.