Menu
Cerca

Cercare lavoro nel 2021: non le solite professioni

Cercare lavoro nel 2021: non le solite professioni
Idee & Consigli 12 Febbraio 2018 ore 11:44

La difficile situazione sanitaria mondiale, che ha costretto migliaia di persone a rimanere a casa, ha limitato le attività che prima sembrava ovvio compiere. Una di queste, lavorare.
Il 2020, secondo stime recenti, ha visto ridurre di tantissimo lo stato occupazionale delle persone in età da lavoro, e coloro che hanno mantenuto la propria posizione lavorativa, spesso si sono dovuti attrezzare fisicamente e mentalmente per affrontare il famigerato smart working.

Lavorare da casa non sembra poi così male e potrebbe essere, inoltre, più vantaggioso dal punto di vista dell'economia di mercato. Ma se si considera la perdita in termini umani e relazionali, verrebbe da fare qualche considerazione.

Tuttavia, volente o nolente, l'avvicendarsi di situazioni come una pandemia costringe a ripensare il lavoro da remoto e a considerarlo come una grande opportunità per i professionisti digitali e per gli aspiranti tali.

Secondo le stime del World Economic Forum, nei prossimi anni vi sarà una ricerca crescente di professionisti digitali, che andranno a ricoprire l'esorbitante numero di ben 133 milioni di opportunità di lavoro smart. I dati ISTAT più recenti, inoltre, affermano che nello scorso anno il 90 % delle aziende italiane ha introdotto lo smart working, impiegando ben 5 milioni di professionisti nel lavoro da remoto.

Se è vero che le professioni digitali saranno sempre più richieste nei prossimi anni, ci sono alcune particolari figure lavorative che potrebbero diventare sempre più ricercate.

Social media e content creator

Questo termine designa la figura professionale che si occupa di creare contenuti per un brand e di curarne i canali di comunicazione. Gli esperti di copywriting, di editing photo e video diventeranno profili lavorativi richiestissimi e indispensabili per ogni azienda che sia proiettata nel futuro.

Le professioni legate al mondo dell'informatica e dei social networks saranno fondamentali nel 2021, per questo l'innovazione digitale è costantemente alla ricerca di figure specializzate nella comunicazione via web.

Esperti di sicurezza informatica: Cyber Security Expert

Assoldare dei tecnici professionisti per assicurarsi il controllo della vulnerabilità di dati e siti sembra l'ultimo trend del mercato. Queste figure, sempre più ricercate, saranno deputate alla sicurezza dei dati sensibili di un'azienda, occupandosi anche della gestione delle informazioni e di fornire canali comunicativi sicuri ed efficaci.

I Cyber Security Experts cercheranno soluzioni mirate per la sicurezza dell'azienda, effettuando test e analisi ad hoc su sistemi informatici ed eventuali malware.

Insegnanti digitali: formare da remoto

Tra i jobs trend del prossimo anno, si annoverano anche gli insegnanti digitali, ovvero figure professionali che assicurino la formazione dei dipendenti da remoto, fornendo loro le abilità e le conoscenze per contribuire alla crescita dell'azienda. L'insegnante digitale si avvarrà della tecnologia smart e digital per trasmettere le sue conoscenze e formare figure professionali capaci ed efficienti.

E-athlete: il gamer di professione

Guadagnare giocando, nel 2021, si può. I gamer professionisti vedono ogni giorno di più accrescere la loro importanza. Esistono dei veri e propri tornei internazionali dei principali e-Sports, come il DOTA 2 Championship e le Grand Finals di Intel: è possibile, per i gamer più bravi e più capaci, iscriversi a questi tornei e vincere, diventando delle star.

Che si giochi da soli o in teams, l'idea di trasformare in lavoro la passione per i videogames è il trend del 2021. Sempre più persone si scoprono amanti dei giochi digitali, di ruolo, in squadra o in coppia, e sempre più persone si stanno rendendo conto che fare il gamer di professione può diventare un lavoro a tutti gli effetti. Lo stesso accadeva già da anni con i pokeristi professionisti, che investivano talento e bravura in un gioco storico, sviluppato recentemente anche nella modalità online su portali specifici come www.bookmakersaams.eu

Seo Specialist: ottimizzare un contenuto per i motori di ricerca

Il professionista SEO deve essere innanzitutto dotato di competenze generali di editing di testi e di siti web, oltre che avere larga conoscenza del mondo del web e del mercato digitale. Si tratta di supervisionare i testi e ogni informazione che verrà messa in rete in modo da renderla visibile e leggibile, fruibile dal maggior numero di utenti possibili.

Il SEO Specialist, altrimenti detto SEO Manager, si occuperà della programmazione e del copywriting, dovrà avere rudimenti di psicologia e di sociologia per posizionare al meglio un sito web, un testo, una pubblicità.

Se si considera che al giorno d'oggi la maggior parte degli acquisti e delle comunicazioni avvengono via web, si comprende l'importanza della figura del SEO Specialist, che si occuperà di ottimizzare un contenuto sui vari motori di ricerca.