Politica

Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli

Sarebbe l'esito della revisione su base nazionale, contenuto nell'Omnibus della Finanziaria.

Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli
Politica Vercelli e dintorni, 18 Ottobre 2018 ore 17:08

Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli. Sarebbe l'esito della revisione su base nazionale dei premi assicurativi, contenuta nell'Omnibus della Finanziaria.

Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli

L'onorevole Enrico Borghi del Pd (nella foto) è latore di una ferale notizia per gli automobilisti del Nord Italia, che, a meno di cambiamenti di linea del Governo, vedranno aumentare notevolmente il premio da pagare per la RC Auto

"La novità - scrive Borghi in un comunicato - sarà contenuta nel decreto legge omnibus che accompagnerà la manovra finanziaria, e che è stato già anticipato da fonti stampa qualificate come "Il Sole 24 ore", e che porterà a raggiungere il livellamento generale del premio su scala nazionale anziché su scala regionale come avviene oggi.

Al Sud i truffatori ma il conto lo pagherà il Nord

Il nuovo meccanismo di calcolo "spalmerà" sull'intero territorio gli oneri che oggi gravano sui territori dove in termini di truffe e di sinistrosità vi sono indici più alti, come Campania, Calabria e Sicilia.

Secondo le prime proiezioni diffuse da alcune compagnie assicurative di rilievo, si stima un vero e proprio intervento a gamba tesa, ovvero un rincaro della tariffa delle assicurazioni, nelle province più virtuose".

Il rincaro più punitivo a Bolzano con il 40% in più, però a Napoli si stima uno sconto del 65%...

Torino ci guadagna, tartassato il resto del Piemonte

"In Piemonte - informa ancora Borghi - guadagnerebbero della manovra prevista dal governo la Città Metropolitana di Torino (-5,28%) mentre un'autentica stangata è in arrivo per tutte le altre province: Cuneo avrà un incremento dei costi del 31,83%, Vercelli del 27,95%, Biella del 18,16%, Verbania del 26,88%, Novara del 25,43%, Asti del 9,12%."

"La Lega penalizza il Nord"

Il tema viene sottolineato dal deputato democratico Enrico Borghi, segretario d'aula dem a Montecitorio, che osserva: "la presenza della Lega al governo penalizza il Nord, e dentro nel Nord le periferie a favore delle aree metropolitane. Un altro tradimento delle promesse elettorale e dei territori, che vengono usati alla Lega come granaio elettorale e poi scaricati alla prima occasione utile, per accedere nella circostanza alle istanze del Movimento 5 stelle che si muove come sindacato territoriale del Mezzogiorno. E' un errore clamoroso il nuovo metodo di calcolo che il governo intende introdurre, perchè penalizza gli automobilisti virtuosi e ancora una volta effettua un condono dei meno virtuosi sulle spalle di chi ha fino a questo punto rispettato le regole. Il governo si fermi,e torni sui propri passi".

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter