Politica
Vercelli

Società sportive e patto per la ripresa: richiesto un ampliamento dei codici Ateco

L'interrogazione è stata presentata dai consiglieri comunali vercellesi Carlo Nulli Rosso e Michelangelo Catricalà.

Società sportive e patto per la ripresa: richiesto un ampliamento dei codici Ateco
Politica Vercelli e dintorni, 01 Giugno 2020 ore 15:13

I consiglieri di minoranza vercellesi Carlo Nulli Rosso e Michelangelo Catricalà chiedono un ampliamento dei codici Ateco relativo al “patto per la ripresa” per evitare di escludere alcune realtà.

L’interrogazione

«In data 28 maggio 2020 sul sito del comune di Vercelli venivano riportate le linee guida per la riapertura dei termini del cosiddetto “patto per la ripresa” con un ampliamento dei codici Ateco – ricordano i consiglieri nella loro interrogazione - l’ampliamento delle realtà economiche riguardava anche A.S.D non iscritte nel registro delle imprese, ma che svolgono attività principale nella gestione delle palestre, corsi sportivi ricreativi, corsi di danza».

Libertas Ginnastica

«In data 30 maggio veniva postato attraverso Facebook, un comunicato della ASD Libertas Ginnastica Vercelli, in cui la società sportiva, grande eccellenza sportiva nazionale e locale, lamentava il fatto di non essere ricompresa entro i codici ateco contenuti nella lista per aver diritto al bonus a fondo perduto. La grave crisi economica conseguenza della crisi sanitaria ha determinato uno stato di necessità di tutte le realtà associative sportive, tale per cui occorre uno sforzo economico a supporto , da parte del Comune».

Ampliamento

I due consiglieri chiedono dunque se l’amministrazione comunale sia consapevole della situazione e «Se si ritiene opportuno intervenire ampliando ulteriormente la lista dei codici Ateco, aggiungendo anche la denominazione (Attività di Club Sportivi) valevole per fruire il bonus, attraverso una verifica suppletiva di tutte le realtà sportive che abbisognano di un supporto economico».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter