Menu
Cerca

“Sinistra e voce libera” replica ai “SiAmo” sull’addetto stampa

"Sinistra e voce libera": "Chi ha detto che siamo d'accordo?"

“Sinistra e voce libera” replica ai “SiAmo” sull’addetto stampa
Politica 06 Giugno 2016 ore 15:00

“Sinistra e voce libera”: “Chi ha detto che siamo d’accordo?”

Da “Sinistra e Voce Libera” una dura replica al gruppo “SiAmo Vercelli” in merito alla questione dell’addetto stampa dell’amministrazione. «I SiamoVercelli ci accusano di avere un atteggiamento contradditorio nei confronti dell’addetto stampa – premettono i consiglieri del primo gruppo – loro dicono: quando eravate all’opposizione tuonavate, adesso che siete al governo vi sta bene. E chi l’ha detto ai SiamoVercelli che noi siamo d’accordo? Conoscono i SiamoVercelli i termini “confronto”? “Dinamica”? Noi non siamo d’accordo con tutte le decisioni che prende il sindaco, noi ci confrontiamo, discutiamo, prendiamo nota delle differenze e dei punti in comune. I SiamoVercelli hanno la memoria corta: tuonammo contro l’addetto stampa quando non c’erano soldi nemmeno (con loro sull’attenti) per far partire il servizio di pre e spot scuola sui disabili. Che adesso c’è, grazie alle nostre battaglie, e non certo ai proclami dei Siamo. E i soldi impegnati non sono triplicati: sono semplicemente lo stanziamento per un anno anziché per i quattro mesi finali del 2014. Ma da chi ha dimostrato di avere così tanta dimestichezza con il bilancio, cosa pretendere?».