Politica

Santhià: Biagio Munì candidato sindaco

Santhià: Biagio Munì candidato sindaco
Santhià, 01 Novembre 2020 ore 12:20

Capogruppo della minoranza santhiatese, Biagio Munì, 58 anni, dipendente Inps, si candida come Sindaco per le prossime elezioni amministrative del 2021. Lo ha annunciato questa mattina, domenica 1 novembre 2020, con un post sui social.

«Con orgoglio oggi, annuncio la mia candidatura a Sindaco per le prossime elezioni amministrative di Santhia’, con spirito di servizio perché mi viene richiesto dalla comunità a cui ho dedicato buona parte della mia vita. Mi è stato richiesto di dare un contributo per risollevare le sorti di una Città, che sta attraversando uno dei periodi più bui della sua storia. Nessun personalismo o voglia di rivalsa. Non avverto l’esigenza di dimostrare nulla. La mia storia personale parla chiaro, in questo particolare momento non posso sottrarmi ad un’assunzione di responsabilità politica, nel momento di maggiore difficoltà della nostra cittadina. Una Città al collasso, caratterizzata da un declino economico quasi irreversibile, che incide fortemente sulla qualità della vita dei nostri cittadini, una Città immobilizzata, esercizi commerciali e imprese in difficoltà, in parte dovuto a una crisi di sistema generale e in parte a una incapacità amministrativa dell’attuale maggioranza. In questi anni, come minoranza abbiamo fatto delle proposte attraverso la presentazione di mozioni che sistematicamente sono state bocciate dalla maggioranza, ma tant’e….. in questo particolare momento non voglio concentrare questa campagna elettorale sul passato, non interessa ai cittadini santhiatesi. Dobbiamo pensare come invertire la rotta, dobbiamo guardare al futuro delle nuove generazione, ai giovani che spesso sconfortati, abbandonano la nostra cittadina in cerca di opportunità lavorative. Annuncio da ora, che diversi giovani faranno parte della squadra che mi appoggerà in questo percorso. Li ringrazio pubblicamente e chiedo a tutti voi di sostenerli, perché hanno deciso di sposare questo progetto e metterci la faccia in un momento di disaffezione alla politica. Nessuna promessa mirabolante. Non vi è alcuna intenzione di gettare fumo negli occhi, poiché abbiamo la consapevolezza che la situazione è certamente complessa. Siamo certi di avere l’esperienza e le competenze per restituire alla Città la dignità che merita e quella speranza nel futuro, sottratta in questi ultimi anni. Grazie a tutti…».

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità