Interrogazione parlamentare

Piemonte arancione? “E’ da irresponsabili”

Deciso intervento di Augusta Montaruli di Fratelli d'Italia.

Politica 29 Gennaio 2021 ore 18:03

A questo momento, ore 17,57 di venerdì 29 gennaio 2021, non è ancora ufficiale che il Piemonte resti arancione, a livello nazionale c’è stato un miglioramento con Rt medio inferiore a 1. Ma evidentemente in Regione pensano che sarà inevitabile. Almeno a giudicare da quanto ha inviato ai giornali Augusta Montaruli di Fratelli d’Italia, annunciando un’interrogazione parlamentare.

“Decisione assurda”

“Condannare il Piemonte a restare in zona arancione, nonostante i dati ci certifichino in zona gialla, è assurdo ed irresponsabile. Presenterò un’interrogazione parlamentare per chiedere spiegazioni al ministro Speranza” a dichiararlo è la parlamentare di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli, che prosegue: “Non si possono condannare migliaia di esercenti, ristoratori e commercianti per una disputa sulla data di inizio della zona arancione. I dati del Piemonte parlano chiaro e sono il frutto della disciplina e dei sacrifici di tutti. Mi auguro che il ministro possa dare risposte chiare e prendere le sue responsabilità davanti a chi rischia di dover chiudere per sempre la serranda. Gli italiani sono stufi dell’incompetenza al governo, vadano a casa invece di chiudere in casa i piemontesi”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli