Piemonte

Emergenza coronavirus, il Pd: “In Piemonte problemi evidenti”

Il circolo di Casale Monferrato critico sulla gestione a livello regionale.

Emergenza coronavirus, il Pd: “In Piemonte problemi evidenti”
Monferrato, 27 Aprile 2020 ore 12:26

Il circolo del Partito Democratico di Casale Monferrato riscontra delle criticità nella gestione dell’emergenza coronavirus in Piemonte.

I contagi

«Il Piemonte è purtroppo diventata la Regione con più contagiati per numero di abitanti. La velocità di diffusione del virus è maggiore rispetto al resto d’Italia. Continuano a mancare i tamponi e il sistema regionale non esce dalla crisi di gestione dei dati in cui si trova dall’inizio dell’emergenza. Questa è la situazione reale, non certo il frutto di una speculazione politica». Lo sottolinea il circolo del Partito Democratico di Casale Monferrato. «È vero oppure no che sono stati persi dei tamponi e che molte mail inviate dai medici di famiglia non sono mai state prese in carico? – proseguono – È vero oppure no che ci sono ancora situazioni di criticità nell’approvvigionamento di DPI in alcune strutture sanitarie? È vero oppure no che molte ASL stanno attivando con estremo ritardo le squadre mediche per visita e assistenza a domicilio?».

Una commissione

«Queste sono le domande a cui bisogna rispondere, a nostro avviso, perché ci sono problemi evidenti che vanno affrontati e non si risolvono certo dicendo che la colpa è di chi ha governato prima – affermano – Da parte dell’ex Presidente Chiamparino e del gruppo regionale del PD è stata avanzata la proposta di una commissione d’inchiesta sull’evoluzione della sanità piemontese negli ultimi dieci anni e siamo certi che andranno esaminate ed evidenziate tutte le situazioni critiche e le scelte errate che sono state compiute. Non abbiamo quindi alcun timore o reticenza nel voler capire cosa è successo in passato. Ma oggi siamo ancora in piena emergenza e chiediamo a chi sta governando di fare di tutto per far uscire il Piemonte da questa situazione drammatica, con direttive chiare e facendo funzionare il sistema. Diversamente da quanto è stato fatto sino ad oggi».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità