Politica
Politica

Elezioni Amministrative 2021 Santhià: l'appello di Alessandro Caprioglio

Elezioni Amministrative 2021 Santhià: l'appello di Alessandro Caprioglio
Politica 28 Settembre 2021 ore 10:42

Sono dieci i punti in programma della lista civica “Uniti per la Rinascita” al fine di ridare lustro alla città di Santhià; idee concretamente realizzabili che indicano la volontà di valorizzare le eccellenze locali (agricole, artigianali, culturali ecc.), promuovere uno sviluppo sostenibile, che vede l’ambiente come bene primario da difendere ed, infine, il desiderio di rilanciare il commercio e il turismo, in virtù anche dei grandi eventi, culturali e sportivi, che si andranno a proporre in collaborazione con le diverse associazioni del territorio».

Questi i temi prioritari da affrontare nei primi cento giorni di governo della città: Salvataggio da un possibile fallimento della Società Sviluppo Santhià, proprietaria dei terreni dell’Area Pip; Promozione dell’Area Pip con sviluppo di un piano per portare nuovi posti di lavoro e incentivare l’apertura di nuove attività e punti vendita, meglio se innovativi e non ancora presenti in città; Maggiore sicurezza sul territorio; Maggiore attenzione all’igiene pubblica, con contenimento degli escrementi dei piccioni e operazioni di derattizzazione e pulizia; è imprescindibile la realizzazione di nuovi servizi igienici autopulenti sistemati in alcuni punti strategici della città. Tutela dell’acqua pubblica e sensibilizzazione dell’attuale gestore dell’acquedotto al fine di sostituire i tratti di tubazioni in amianto.

Recupero di aree fatiscenti, in collaborazione con altri enti o associazioni, partendo dalla progettazione di fattibilità dell’area adiacente a piazza Santissimo Rosario. Creazione di un’area per la sepoltura degli animali di piccola taglia. Un programma certamente ambizioso e tutt’altro che facile, ma attraverso il quale potremo “scaldare i motori” e fare ripartire una realtà territoriale che da troppi anni si sta indebolendo sempre più, sia sotto il profilo demografico sia sotto quello socio-economico.

Alessando Caprioglio