election day

Elezioni amministrative 2020: tre candidati per Tronzano Vercellese

Le urne si apriranno domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 per il referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari, per le Regionali in sette regioni e per le Comunali in più di mille Municipi (eventuali ballottaggi il 4 e 5 ottobre).

Elezioni amministrative 2020: tre candidati per Tronzano Vercellese
Vercellese, 23 Agosto 2020 ore 11:20

Sono tre i candidati a Sindaco per Tronzano Vercellese e sono Lucia Scagnolato, Graziella Canna Gallo e Michele Pairotto.

Election day

Le urne apriranno domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 per il Referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari, per le Regionali in sette regioni e per le Comunali in più di mille Municipi, tra cui appunto Tronzano Vercellese.

Elezioni rimandate a causa dell’emergenza sanitaria, nell’election day si voterà per Comunali e Regionali e anche per il referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari e per le elezioni supplettive nei collegi uninominali 3 della Regione Sardegna e 9 della Regione Veneto del Senato.

Il sorteggio

Dopo il sorteggio avvenuto sabato 22 agosto 2020 nel Comune di Vercelli, questo l’ordine delle tre liste che si presentano per le prossime elezioni comunali.

Lista 1 – “Viviamo Tronzano Insieme – Uniti per Tronzano e Salomino”.

E’ una lista candidata alle prossime elezioni amministrative comunali del 20-21 settembre, con candidato a Sindaco Lucia Scagnolato: “Le mie profonde radici tronzanesi mi hanno permesso di crescere e trascorrere gran parte della giovinezza “suta la Lea” ed al campo sportivo del nostro paese – commenta Scagnolato – Faccio parte e collaboro con alcune associazioni in quanto credo che la libera iniziativa dei cittadini e le attività di volontariato ricoprano un ruolo significativo nell’equilibrio della nostra società, inoltre ricoprire una carica decennale di Consigliere Comunale mi ha permesso di partecipare agli eventi istituzionali del nostro paese, conoscere altri amministratori locali, tessere rapporti di collaborazione e sostenere l’attenzione su argomenti di interesse locale. La lista civica che ho deciso di creare, in veste di candidato Sindaco, è caratterizzata da un gruppo eterogeneo, composto da idee ed età differenti. Ritengo che la diversità possa divenire il nostro motore di crescita ed evoluzione siccome l’unicità implica necessariamente una riduzione ed una parzialità, mentre la dissomiglianza apre le porte ad infinite possibilità di essere e divenire. Ciò si concretizza nella scelta di promuovere una lista civica indipendente, che non è dominata da alcun condizionamento politico o da un’ideologia predeterminata, bensì da una tale libertà di pensiero che ci permetterà di creare una Comunità viva ed armoniosa”.
Un gruppo di persone libere da ogni condizionamento politico, unite, con un programma basato sulla verifica dei reali bisogni del paese. I progetti pianificati toccano le diverse aree e necessità della comunità con innovazione, mantenendo la tradizione. Uno dei punti focali del programma è la valorizzazione del territorio tronzanese, implementando i servizi di urbanistica ed i lavori pubblici, in modo che possano trarre beneficio anche le attività produttive. Grazie all’esperienza professionale e personale di alcuni candidati, il gruppo potrà promuovere con scrupolosità e sensibilità, servizi alla persona che avranno lo scopo di portare benessere psicofisico e sociale ai cittadini. Molte iniziative verranno dedicate al cuore pulsante della comunità tronzanese: i giovani. Dall’istruzione alla cultura, allo sport e tempo libero. Per questo la lista “Viviamo Tronzano Insieme – Uniti per Tronzano e Salomino”, intende fornire pieno sostegno a tutte le associazioni che svolgono attività finalizzate alla promozione di iniziative legate allo svago, alla cultura, all’attività sportiva ed alla promozione sociale. Il gruppo non dimentica l’ambiente e per quanto riguarda la salvaguardia dello stesso ne fa una priorità, sia sotto l’aspetto della tutela del paesaggio e del patrimonio, che della prevenzione e controllo di possibili fattori di inquinamento a tutela della salute, quale bene fondamentale dell’individuo e della comunità. Per servire meglio la comunità tronzanese, la lista civica indipendente ha formato un gruppo eterogeneo, puntando su un elemento di fondo: la qualità del “sapere” dei singoli candidati. Ognuno è portatore di valori che mette al servizio degli altri, siano essi la professionalità, le conoscenze maturate nel mondo del lavoro, degli studi e l’esperienza conseguita nella pubblica amministrazione locale.

Candidato Sindaco

12 foto Sfoglia la gallery

Lista 2 – “Per il futuro di Tronzano e Salomino”

Vede come candidato a Sindaco Graziella Canna Gallo, per le prossime elezioni amministrative del 20 e 21 settembre. E’ un gruppo costituito da cittadini molto motivati: imprenditori, artigiani, impiegati, liberi professionisti, pensionati e casalinghe, accomunati dalla volontà di impegnarsi sul piano civile, sociale e amministrativo per avviare un rinascita del territorio di Tronzano e Salomino nella prospettive di sostenerne e migliorarne le notevoli potenzialità. Una lista equilibrata, garanzia di esperienza, competenza, misura e professionalità, scevre da pericolosi dilettantismi che, se non indirizzati adeguatamente da esperienza e senso di responsabilità, possono essere causa di danni nella gestione della “Res Publica”. Con ben tre rappresentanti della frazione di Salomino testimonia l’interesse della frazione.
“Cambire si può!”, questo lo slogan che caratterizza il gruppo con un programma redatto dalla lista civica indipendente “Per il futuro di Tronzano e Salomino” è di esclusivo interesse dei cittadini di Tronzano e Salomino, che ha come base concretezza e operatività e rapportato alle effettive necessità del paese già evidenti e a quelle che via via si presenteranno; verrà realizzato con gradualità sulla base delle risorse disponibili e tenendo conto delle priorità urgenti: sostegno alle attività commerciali, industriali, agricole, artigianali e del settore edilizio penalizzate dall’emergenza Covid; interventi a carattere sociale a favore dei cittadini colpiti sempre dall’emergenza; sostegno del diritto allo studio (libri di testo, pre-scuola, post-scuola, centri estivi…); ristrutturazione e messa in sicurezza edifici scolastici e mantenimento dell’autonomia all’Istituto Comprensivo “G. Lignana”; tutela della sicurezza, dell’ambiente e della qualità della vita.
Tra gli altri punti del programma elettorale, ben venticinque, c’è anche la presentazione di progetti al fine di acquisire fondi specifici in adesione a bandi provinciali, regionali o statali riguardanti esigenze o necessità del territorio come verificare la situazione strade e illuminazione e adozione relativi interventi con installazione illuminazione al LED, anche nelle cascine, sistemazione fognature, completamento fibra ottica e installazione di un numero adeguato di telecamere, graduale asfaltatura strade; viabilità e modifica segnaletica stradale in alcuni tratti ove reso necessario da ragioni di sicurezza; verifica situazione edifici pubblici nell’ottica del decoro urbano: Municipio (con vetrate frantumate che chiudono il portico); edificio di proprietà del Comune che prospetta sul vecchio peso pubblico, interamente da ristrutturare; revisione e adeguamento dell’edificio che ospita i bagni pubblici e suo utilizzo per scopi culturali e/o sociali; edificio di proprietà comunale che ospitava la scuola elementare di Salomino, in stato di degrado e completamente da ristrutturare e sua destinazione a scopi culturali e sociali; verifica situazione altre case di proprietà comunale e adozione relativi provvedimenti di ristrutturazione e di messa in sicurezza; verifica adeguamento alle norme di sicurezza dell’Ex Albergo del Sole al fine di un razionale utilizzo da parte della comunità. Il programma verrà realizzato attraverso l’ascolto sistematico delle richieste e delle esigenze della comunità tronzanese in costante evoluzione con valutazione delle priorità e delle urgenze che via via si presenteranno nella prospettiva del miglioramento delle condizioni di vita a favore di tutti i cittadini.

Graziella Canna Gallo – Candidato Sindaco

13 foto Sfoglia la gallery

Lista 3 – “Impegno e Passione per Tronzano e Salomino”

E’ un gruppo fondato da Michele Pairotto consigliere comunale, e Fausto Valdo, libero cittadino, che dall’anno 2015 hanno deciso insieme di mettersi a disposizione per la comunità; lo spirito che anima il gruppo è costituito dall’Impegno all’ascolto delle esigenze dei cittadini e dalla Passione nel voler risolvere le problematiche da loro sollevate. Lo slogan che caratterizza questa lista per le prossime elezioni amministrative di Tronzano Vercellese del 20-21 settembre è “Due Sindaci al prezzo di uno: Michele e Fausto”: “Siamo amici da 10 anni e lavoriamo insieme per il paese in egual modo da pari tempo: la nostra amicizia è nata così e proseguirà così. In paese, da qualche anno, ci vedono entrambi come possibili candidati alla carica di primo cittadino. Per questo riteniamo che non vi sia differenza sostanziale ma solo formale tra Sindaco e Vice Sindaco, stante il profuso impegno che ci viene attribuito in egual modo dai cittadini”. Il loro progetto è basato su cinque principali obiettivi, sapendo che non possiedono la bacchetta magica né la verità in tasca. Partiranno col prendere in considerazione i problemi del paese a partire dai più semplici e concreti; priorità al fine di evitarne lo spopolamento ed il regresso economico.
Primo punto tutelare la scuola e mantenere l’attuale Istituto Comprensivo che vede il Comune come capofila; riqualificazione degli edifici e potenziamento del dopo scuola e la destinazione di immobile comunale per la realizzazione di Museo permanente sulla Memoria Storica Locale.
Secondo tutelare le attività commerciali e incentivare l’arrivo di nuove attività produttive, alle quali verrà praticata un’esenzione totale “Imu-Tasi” per i primi tre anni e una riduzione con aliquota agevolata per i successivi due anni incentivando l’assunzione di cittadini Tronzanesi.
3. Tutelare la sicurezza dei cittadini con potenziamento dell’attività dei Vigili Urbani; potenziamento della segnaletica stradale e cartellonistica; installazione di telecamere di videosorveglianza e collaborazione con l’Associazione V.T.V. nell’ottica della prevenzione e gestione di situazioni di emergenza, inoltre monitoraggio dei punti di illuminazione pubblica.
4. Tutelare tutte le associazioni da quelle di volontariato, sportive e ricostruire la Consulta dei Giovani e collaborare per l’organizzazione di eventi festivi e/o culturali.
5. Continuo ascolto e confronto con i cittadini della frazione Salomino e delle cascine; ristrutturazione della ex Scuole Elementare di Salomino a scopi sociali e culturali. Potenziamento illuminazione; sistemazione delle strade locali e della cartellonistica stradale. Dotare la frazione di un erogatore di acqua microfiltrata come a Tronzano. Installazione di rete WI-FI su tutto il territorio della Frazione di Salomino. Realizzazione di almeno una pista ciclabile che colleghi la frazione di Salomino ai paesi limitrofi.
Offriamo ascolto e disponibilità, tuttvia, riteniamo che l’opinione dei cittadini sia più importante di ogni nostro pensiero. Per questo vi chiediamo di darci idee e spunti che non esiteremo a prendere in considerazione.

Michele Pairotto – Candidato Sindaco

12 foto Sfoglia la gallery

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità