Politica
Il caso

Casa di riposo di Asigliano: spiragli dopo un incontro costruttivo in Comune

Strada aperta per la ricerca di un subentro per continuare l'attività.

Casa di riposo di Asigliano: spiragli dopo un incontro costruttivo in Comune
Politica Vercellese, 29 Novembre 2022 ore 21:27

Nella foto gli amministratori nel video rivolto alla popolazione dopo la riunione di oggi.

Il "terremoto" casa di riposo "Don Fagnola" di Asigliano ha causato sconcerto in paese. La notizia che si sarebbe avviata la chiusura della struttura, nel giro di massimo tre mesi, ha mandato su tutte le furie l'amministrazione comunale che non era stata avvisata dal gestore di una situazione così grave. Nel pomeriggio di oggi, martedì 29 novembre c'è però stato un incontro in municipio con le religiose suor Antonella e suor Lucia, che è stato definito in un video dal sindaco "costruttivo".

Aperto un dialogo

E' stato quindi aperto "un canale di dialogo nel quale non c'è chiusura" si è dunque alla ricerca di una valida soluzione per scongiurare la perdita di posti di lavoro e di posti per gli anziani.

Il Comune invierà un documento a tutte le coop interessate ad una manifestazione d'interesse per subentrare nella gestione, la casa madre dell'ordine a Roma valuterà poi le proposte.

Parrebbe dunque esserci una strada per evitare la perdita del servizio, anche se si è solo alle fasi iniziali di un percorso pare che la decisa reazione del Comune abbia dato i suoi frutti.

La nota social

Questo quanto dichiarato dall'amministrazione: " Saremo a fianco delle consorelle per una concreta ricerca di subentro affinché lavoratori e ospiti possano sentirsi sicuri di essere nelle giuste mani.

Lasciarci con un amichevole abbraccio è il modo migliore per superare ogni ostacolo guardando con speranza al futuro".
Seguici sui nostri canali