Vercelli

Carnevale Vercelli 2020: la prima sfilata – VIDEO Gallery

Vercelli e dintorni, 16 Febbraio 2020 ore 17:44

Carnevale Vercelli 2020: la prima sfilata – VIDEO Gallery

Partito il carnevale di Vercelli 2020 oggi, domenica 16 febbraio, con il primo dei due corsi mascherati con tante novità. In una giornata con aria di primavera, la sfilata ha rispettato il solito circuito con partenza da Piazza Pajetta con l’auto di Bicciolano e Bela Majin in testa, proseguendo lungo Viale Garibaldi e ritorno. Colori, coriandoli, musica e tanta allegria hanno fatto da padroni in questo pomeriggio di festa soprattutto per i bambini.

 

L’ordine di sfilata

In testa, come da tradizione, il carro con Bicciolano e Bela Majin.
A seguire gruppi di rappresentanza di diversi Carnevali del territorio.
Cervetto e Casanova Elvo
Gruppo “Porta Vercelli” di Trino
Villata
Borgo Vercelli
Carisio
San Germano Vercellese
Santhià
Crescentino
Livorno Ferraris
Pertengo
Rive

 

Gruppi in concorso al Carnevale di Vercelli 2020

Rione Canadà, gruppo e carro d’appoggio; “Al tandon di foi”
Gruppone: Rione Isola, Quinto Vercellese, Albano, Piazza Cavour, Olcenengo con il carro: “Che divina questa Commedia”
Stroppiana e Prarolo che ospitano le maschere di Ronsecco), gruppo con carro d’appoggio; “ImpattOZero: Stroppiana e Prarolo oltre l’arcobaleno”
Bellaria, gruppo e carro d’appoggio; “Nuova Era”.
Caresana, gruppo: “Realizza i tuoi sogni senza far male a nessuno. Caresana de Papel”;
Costanzana e Tricerro, gruppo e carro d’appoggio: “Hippie della Bassa”;
Pezzana, gruppo “Atzechigarbugli”;
Porta Torino, presenterà un carro con gruppo “I Supereroi di Porta Torino!!!” ed ospiterà le maschere di Motta de’ Conti;
Asigliano, gruppo “L’Ape, l’Apina e l’Apetta”
Rione Cappuccini gruppo con carro d’appoggio: “Cappudanno Cinese”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: