Santa Cecilia: domenica festa al Belvedere

Vercelli e dintorni, 20 Novembre 2020 ore 11:04

Nelle foto: Una festa di Santa Cecilia celebrata nella chiesa del Sacro Cuore al Belvedere nel 1977. In cui si riconoscono don Leonardo Monti, Quinto Salvetti e all’organo Flavio Ardissone e una vetrata nella chiesa di Santa Cecilia a Caresanablot.

Santa Cecilia è la patrona delle Bande e del musicisti e si festeggerà la prossima domenica 22 novembre.

La Parrocchia salesiana del Belvedere e Cnos-Fap la festeggiano con grande risalto, fedeli ad una delle massime più famose del loro fondatore: “Un oratorio senza musica è come un corpo senz’anima…”.

“E’ questa una frase di don Bosco – spiega Flavio Ardissone – che chiunque abbia frequentato una casa Salesiana ha sicuramente ascoltato. Questa frase dice, anzitutto, l’importanza che ogni forma di espressione artistica ha nel sistema educativo salesiano. Un’importanza a cui lo stesso Don Bosco ha dato peso con la sua vita e le sue iniziative.

In onore della Santa

Presso la parrocchia Salesiana del Sacro Cuore a Vercelli non a caso è collocata alla sinistra dell’ altare di Don Bosco un’enorme vetrata, donata più di cent’anni fa dalla famiglia Varalda, dedicata a Santa Cecilia la patrona della musica la cui ricorrenza sarà domenica 22 novembre.

Ricordo che nei dintorni l’unica parrocchia intitolata a S. Cecilia si trova a Caresanablot retta da Parroco Salesiano Don Augusto Scavarda”.

Per sottolineare la ricorrenza i ragazzi del Cnos-Fap e amici, ormai provetti video-maker, hanno realizzato un simpatico video musicale che potete visionare qui, oppure nella pagine FB TGCNOS  CNOSFAPVERCELLI e su Instagram, dove troverete anche tanti altri contenuti realizzati dal team salesiano.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità