Eventi

Il Viotti Festival inaugura il palco online del Tetro Civico

Il Viotti Festival inaugura il palco online del Tetro Civico
Eventi 24 Novembre 2020 ore 17:24

NOT THE SAME è una rassegna di 10 momenti musicali ONLINE, pubblicati sul canale YouTube della Camerata Ducale, che vedranno protagonisti quelli che in assoluto si possono definire i migliori giovani solisti della nuova generazione.

Solisti under 30

Dalla Sicilia al Trentino, dalle migliori accademie d’Europa e del mondo, i solisti rigorosamente under 30 approdano a questo appuntamento con l’ambizione e l’energia di chi è agli inizi di una luminosa carriera. Inoltre, i concerti verranno ripresi da una prospettiva insolita, ovvero da dietro le spalle dell’interprete in direzione della platea deserta.

Un modo immediato per sottolineare che la musica online ha una sua evidente dignità e importanza, ma non sostituisce in nessun modo quella dal vivo…. Dunque NOT THE SAME.

I primi due protgonisti

I primi due appuntamenti della rassegna sono mercoledì 25 novembre e sabato 28 novembre

25 novembre 2020 – h.18
Andrea Obiso violino
Massimo Spada pianoforte

Programma: S. Prokofiev Sonata n.2 – M. Ravel Tzigane

Andrea Obiso: Nato nel 1994, ha vinto proprio ad inizio anno il concorso di Violino di Spalla dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Riconosciuto dalla critica un “enfant prodige”, ha iniziato lo studio del violino e del pianoforte a sei anni con i genitori musicisti e, a dodici anni, ha debuttato come solista con la Orchestra Sinfonica Siciliana. E’ vincitore in molti concorsi internazionali, tra cui l’ “ARD International Violin Competition 2017” di Monaco dove ha anche ricevuto il premio speciale per la miglior prima assoluta della suite “For solo Violin”, brano commissionato per il concorso e scritto da Avner Dorman. Inoltre, è stato vincitore del 1° Premio e Premio del Pubblico al Prix Ravel 2017, 2° Premio e premio del pubblico al “XI A. Khachaturian International Violin Competition 2015” in Armenia, lo “Special Prize for Virtuosic Performance” al “6° Tchaikovsky Competition for Young Musicians 2008” in Corea, semifinalista e vincitore del premio del pubblico al “VII Sendai International Music Competition” in Giappone e vincitore assoluto di undici concorsi violinistici nazionali tra cui la rassegna di Vittorio Veneto.
Nella scorsa stagione, Andrea ha debuttato alla Berlin Philarmonie con la Deutches Symphonie Orchester Berlin, presentato e registrato live da Deutschlandfunk Kultur & RBB Radio e lo stesso anno è andato in tournee in Germania, Finlandia e Giappone. E’ stato registrato live in numerosi programmi Tv e Radio su BR KLASSIK, RBB, NDR, SWR in Germania, per NHK in Giappone, su Rai Radio 3 e su RAI 1 Nel 2019 si è laureato nella classe dei maestri Aaron Rosand e Midori Goto al prestigioso “Curtis Institute Of Music” di Philadelphia grazie alla borsa di studio della “Eileen Rosenau Fellowship Program”

Massimo Spada: nato nel 1986 a Roma, si è avvicinato allo studio del pianoforte all’età di sei anni, e si è diplomato con il massimo dei voti e la lode nel 2005, sotto la guida del M° Pieralberto Biondi, al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma. Nel 2009 si è laureato con lode in Storia della musica, presso l’Università Sapienza. Nel 2010 si è diplomato nella prestigiosa Accademia pianistica di Imola “Incontri con il maestro”, sotto la guida del M° Boris Petrushansky e del M° Riccardo Risaliti.. Si esibisce regolarmente sia in recital solistici, sia in formazioni da camera, collaborando stabilmente con la violinista Masha Diatchenko. La sua intensa attività concertistica l’ha portato a esibirsi in moltissimi festival all’estero e in tutta Italia, come a Roma, Al Parco della Musica, Torino, all’interno del Festival MiTo, ad Assisi nell’occasione dei “Festival Internazionali per la Pace”.Lavora anche abitualmente nel campo della promozione e diffusione della musica contemporanea, esibendosi in importanti sedi musicali, quali il Parco della Musica, Palazzo Valentini e molti altri, proponendo spesso brani a lui dedicati. È risultato vincitore assoluto in numerosi concorsi. Svolge un’intensa attività didattica, dal 2011 al 2015 è stato docente di Pianoforte Principale ai Corsi Preaccademici del Conservatorio di Santa Cecilia, e dal 2016 è docente presso il Conservatorio di Rovigo

28 novembre 2020
Carlotta Dalia – chitarra

Programma: D.Scarlatti Sonata K14 – F.Sor Gran Solo Op.14,A.Gilardino “Ecce ancilla domini”, IIº movimento dalla Sonatina per chitarra “Angelus” (dedicata a Carlotta Dalia) M.Castelnuovo-Tedesco Capriccio XVIII Op.195, L.Brouwer Hika

Carlotta Dalia nasce il 25 Agosto 1999 a Grosseto, intraprende lo studio della chitarra classica all’età di 8 anni seguita dal M° Alessandro Nobili, per poi passare sotto la guida del Maestro Alessandro Benedettelli. Successivamente ha studiato con i M° Aniello Desiderio e M° Giampaolo Bandini. Attualmente frequenta il Mozarteum di Salisburgo nella classe della Mº Laura Young.. Ha tenuto il suo primo recital solistico all’età di 12 anni e viene invitata ad esibirsi in Festival e Stagioni concertistiche in Italia e all’ estero (Svezia, Giappone, Spagna, Irlanda, Romania, Germania, Russia etc…). Fin dall’inizio del suo percorso musicale ha vinto più di 30 premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali, tra i quali: – Primo Premio al “Altamira Competition” 2020 – Hong Kong (China) – Primo Premio al “Florida guitar Foundation” 2020 – Miami (USA) Nell’ambito di XXIV° Convegno Internazionale di Chitarra di Milano le è stato attribuito il “Premio Chitarra d’Oro per la Giovane Promessa 2019”. All’età di 16 anni ha pubblicato il suo primo disco, intitolato “Gran Solo” per l’etichetta italiana DotGuitar. Nel 2017 ha registrato il suo secondo album, interamente dedicato al repertorio barocco, pubblicato per la rivista ed etichetta italiana Suonare Records. Nel 2020 ha inciso due nuovi dischi per l’etichetta italiana DotGuitar. Il primo album, “Angelus”, prende il nome dalla sonatina che il Mº Angelo Gilardino le ha dedicato nel 201. Carlotta è stata ospite di molte trasmissioni radiofoniche tra le quali: Radio Vaticana, Radio della Svizzera Italiana, Radio Rai3, Radio MCA etc… Suona uno strumento costruito dal liutaio M° Andrea Tacchi. Dal 2016 Carlotta è una D’Addario Artist.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità