Economia
Coronavirus

Sospensione rata mutuo prima casa con Biverbanca

Procedura guidata per dipendenti e autonomi.

Economia Vercelli e dintorni, 01 Aprile 2020 ore 15:55

La banca del territorio Vercellese e Biellese, che fa parte del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti, pubblica sul proprio sito il modulo di “Domanda di Accesso al Fondo di Solidarietà per i Mutui per l’Acquisto della Prima Casa”.

La richiesta può essere inviata via e-mail alla filiale di riferimento, senza la necessità di recarsi in banca, e deve contenere:

  • il modulo di “Domanda di Accesso al Fondo di Solidarietà per i Mutui per l’Acquisto della Prima Casa”, scaricato dal sito della propria banca, debitamente compilato e sottoscritto;
  • la documentazione specificata nel modulo che attesta di ricadere nella situazione per la quale è ammissibile la richiesta;
  • la scansione del documento di identità dell’intestatario del mutuo.

Chi ne può beneficiare

La sospensione del pagamento delle rate del mutuo è prevista per:

  • i lavoratori dipendenti che abbiano subito una sospensione dal lavoro per almeno 30 giorni lavorativi consecutivi o che abbiano subito una riduzione dell'orario di lavoro almeno pari al 20% dell'orario complessivo.;
  • i lavoratori autonomi e i liberi professionisti che autocertifichino di aver registrato una riduzione del proprio fatturato superiore al 33% del fatturato medio giornaliero dell'ultimo trimestre 2019, in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate dall'autorità competente per l'emergenza coronavirus.

Tutti gli orari, i contatti delle filiali e il modulo di autocertificazione per la richiesta sono disponibili su www.biverbanca.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter