Analisi

Cashback di Natale: troppo successo, i soldi stanziati non basteranno

Ben 5,3 milioni di iscritti se tutti matureranno il massimo ci sono solo 43 euro a testa.

Cashback di Natale: troppo successo, i soldi stanziati non basteranno
Economia 25 Dicembre 2020 ore 17:32

Al momento ben 5,3 milioni di Italiani si sono registrati sulla app IO o tramite altri canali al cashback di Natale. Un successo notevole, ma c’è un ma… Come riporta infatti il sito specializzato di economia e borsa financialounge.com che ha fatto i conti, tenuto conto che la misura del Governo per favorire il passaggio dei cittadini ai pagamenti tracciabili ha, al momento, una dotazione di 228 milioni di euro, se tutti raggiungono la quota di rimborso di 150 euro (ovvero almeno 10 transazioni per un totale di 1.500 euro) ne arriveranno invece solo 43 a testa, meno di un terzo di quanto promesso. Gli accrediti arriveranno a febbraio 2021, nel frattempo è probabile che il fondo venga rivalutato. Molto dipenderà da quanti sconti avranno totalizzato gli aderenti, il rischio è quello di una figuraccia epocale che influirebbe decisamente sull’avvio della più grande campagna che, in tre step semestrali, durerà fino al giugno del 2022.

Leggi anche: https://primavercelli.it/rubriche/topnewsregionali/faq-cashback-avete-capito-tutto-su-come-ottenere-il-rimborso-pagando-con-carte-e-bancomat/

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità