Vigili del Fuoco in prima linea con la Befana

Lunedì 6 gennaio, alle 18, ultimo evento natalizio promosso da Comune e Ascom

Vigili del Fuoco in prima linea con la Befana
Vercelli e dintorni, 05 Gennaio 2020 ore 14:19

Vigili del Fuoco in prima linea con la Befana. Lunedì 6 gennaio, alle 18, ultimo evento natalizio promosso da Comune e Ascom.

Vigili del Fuoco in prima linea con la Befana

Anche quest’anno il Comando Vigili del Fuoco di Vercelli sarà in prima linea per “accompagnare” a terra la Befana.
Alle 18 si ripeterà il consueto incontro tra i vercellesi e la simpatica vecchietta (impersonata da sempre da un vigile del fuoco) che, una volta spente le luci della piazza, verrà cercata con la foto elettrica sui tetti di Vercelli apparendo improvvisamente sulla sua fedelissima scopa nei pressi della Torre dell’Angelo.
Accolta da applausi, foto e saluti di tutti, la Befana appena atterrata in piazza, inizierà il suo lavoro di distribuzione delle caramelle (oltre 110 kg) che verranno donate a tutti i presenti non solo nella zona di “atterraggio”, ma anche in 4 aree della piazza (Via Cavour, zona Palco, Via Gioberti e Via Morosone).
Il tradizionale appuntamento, si ripete ormai da 22 anni (20 in piazza Cavour), coinvolgendo il personale operativo dell’intero Comando che, in forma totalmente gratuita, attua tecniche realmente impiegate nelle operazioni di soccorso.

Tecnica di discesa del S.A.F.

La discesa della Befana è infatti una tecnica operativa del personale S. A. F. (Speleo Alpino Fluviale) che impiega una teleferica per fare volare, in totale sicurezza, la vecchina dalla Torre dell’Angelo (alta poco meno di 40 metri) fino alla piazza dopo una planata di circa 100 metri.
La stessa manovra, viene utilizzata per il recupero ed il soccorso di persone ferite in aree impervie ed il loro trasferimento in zone più sicure per essere successivamente trasportate nei centri medici.

Con questo tradizionale evento si chiude il programma natalizio predisposto dal Comune di Vercelli in collaborazione con l’Ascom e con il sostegno di Iren, Fondazione Crv, Confesercenti, Nuova Sa Car, Broken Egg, La Salle Italia.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: