Cultura
Sinfonie in via Foa

Musica e poesia di qua e di là dell’Atlantico

La Comunità ebraica di Vercelli propone un concerto a metà fra due mondi.

Musica e poesia di qua e di là dell’Atlantico
Cultura Vercelli e dintorni, 08 Novembre 2021 ore 10:48

Nella fotografia un particolare della meravigliosa Sala Foa.

Continuano i concerti organizzati dalla Comunità Ebraica di Vercelli grazie alla raccolta fondi selezionata dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT nell'ambito del bando +Risorse. L’iniziativa è volta a finanziare la nuova rassegna musicale di Via Foa in concerto e il prossimo 14 novembre, alle ore 16.30, in Sala Foa a Vercelli, la Comunità ospiterà il concerto Musica e poesia di qua e di là dell’Atlantico.

L'incontro di epoche e continenti diversi

Ance se divisi dall’oceano e dal tempo, si tratta di due mondi molto più vicini di quel che sembrano. Quattro compositori: Aldo Finzi, milanese che a seguito delle leggi razziali tentò invano di emigrare negli Usa; Mario Castelnuovo-Tedesco che invece ebbe più fortuna e riuscì a rifugiarsi oltreoceano diventando l’indiscusso maestro dei compositori di Hollywood; George Crumb, nato nel 1929, amatissimo decano dei compositori statunitensi; John Stone, newyorchese, eclettico e attivissimo. Raffinatezza, cultura, amore per la letteratura, voglia di sperimentare nuove strade restando però ben saldi nella scrittura tradizionale sono le caratteristiche che li accomunano e che travalicano la distanza fisica e temporale.

Protagoniste del concerto, organizzato da Rossella Bottini Treves, saranno Elisabeth Hertzberg, soprano e Simonetta Heger al pianoforte, nella splendida cornice di Sala Foa, sita vicina alla Sinagoga di Vercelli e attualmente oggetto di progettazione per un futuro restauro conservativo.

Per partecipare

Il concerto sarà gratuito ma su prenotazione obbligatoria entro giovedì 11 novembre scrivendo una mail a: segreteria.comunitaebraicavc@gmail.com.
Per partecipare è obbligatorio il greenpass.