Cultura
Letteratura italiana

Lo scrittore Cesare Pavese "ritorna" a Vercelli

In programma una conferenza letteraria che ricorderà il poeta piemontese.

Lo scrittore Cesare Pavese "ritorna" a Vercelli
Cultura Vercelli e dintorni, 06 Dicembre 2021 ore 11:54

Il celeberrimo scrittore piemontese Cesare Pavese "ritorna" a Vercelli grazie alla conferenza che si terrà Venerdì 10 dicembre, alle ore 16.30, nella Sala Conferenze del Rettorato UPO, in via Duomo 6. Relatore sarà il Professor Giovanni Tesio, già ordinario di Letteratura italiana all’Università del Piemonte Orientale “A. Avogadro”, che affronterà il tema a metà fra etica e mito.

L’evento è organizzato dall’Associazione ex allievi del Liceo Ginnasio “Lagrangia” di Vercelli, con il patrocinio della Fondazione Cesare Pavese, per commemorare e promuovere la conoscenza dell’illustre scrittore piemontese che, nell’anno scolastico 1933-1934, fu supplente nella cattedra di Italiano e Latino presso lo storico Liceo Classico vercellese.

Lo scrittore Cesare Pavese secondo Giovanni Tesio

«La conferenza - spiega il Professor Giovanni Tesio - mira a dare un ritratto di Pavese a partire da alcune testimonianze di chi lo ha conosciuto e ne ha ricordato la personalità chiusa e complessa. Per poi sottolineare la vocazione essenziale della vita: quella letteraria, con cui Pavese mira (ultimo forse di una lunga tradizione che lo precede) a ottenere la “gloria” e non già la piccola fama legata al successo più effimero. La pluralità delle sue occupazioni (traduttore, editor, epistolografo, diarista, poeta, narratore) tutte congiunte nell’unica che davvero per lui contasse, com’è testimoniato dalle sue dichiarazioni di poetica e di stile».

Per partecipare

L’ingresso è gratuito e libero esibendo il green pass e indossando la mascherina. La prenotazione non è obbligatoria ma consigliata, inviando un’e-mail a exallievi.classico@iislagrangia.it con l’indicazione del proprio nominativo e del numero di posti da riservare.

Seguici sui nostri canali