Cultura
Installazione unica

Le torri di Leri diventano opere d'arte per un mese

Dal 24 dicembre al 30 gennaio mega proiezione ideata da Roberto Amadè.

Le torri di Leri diventano opere d'arte per un mese
Cultura Vercellese, 22 Dicembre 2021 ore 16:38

La storia delle due torri di raffreddamento della ex centrale Enel di Leri è di per sé affascinante, disegnate in quel modo perché dovevano servire al "mostro" nucleare adagiato fra le risaie, poi, in seguito al referendum sul Nucleare la centrale venne derubricata ad impianto a gas, ma quelle due torri rimasero imponenti "totem" di modernità in mezzo alla placida campagna risicola. Oggi la centrale è spenta da anni, ma le due torri sono ancora un elemento iconico del paesaggio. Ed ancor di più lo saranno dal 24 dicembre 2021 al 30 gennaio 2022, grazie a un'incredibile progetto ideato dall'associazione L.E.R.I. Cavour, in collaborazione con Piazza Impianti e Galileo Ferraris Srl.

Proiezioni dei volti di Cavour, Galileo Ferraris, Viotti e Tesla

Un evento senza precedenti nel quale la “Luce” diventerà “Arte” e tramuterà le Torri in un Faro che darà risalto alla Storia dell’intero territorio. Sulla Torre 1 verrà proiettata l’immagine del Conte Camillo Benso di Cavour che passò gran parte della sua Vita nella tenuta del Borgo di Leri , adiacente alla Ex Centrale, diventando innovatore e sperimentatore agricolo.

Sulla Torre 2 verranno proiettate le immagini di Galileo Ferraris (nato a Livorno Ferraris) , Giovanni Battista Viotti (tra i più grandi violinisti al Mondo di Musica Classica nel 1700, di Fontanetto Po) e Nikola Tesla, colui che fra le tante invenzioni realizzò la corre

L’Accensione Ufficiale è prevista per il giorno 24 Dicembre 2021 alle ore 18,30.

Il progetto grafico e l'ideazione artistica sono di Roberto Amadè, cantautore ed artista vercellese, mentre il non facile compito del "video-mapping" con proiezione sarà della ditta "Proietta Srl"

L'associazione L.E.R.I. CAVOUR

“L.E.R.I. Cavour- Laboratorio Educativo Risorgimentale Italiano“ è stata fondata da Roberto Amadè, Marianna Fusilli e Luciano Vigani l’Associazione L.E.R.I. Cavour, acronimo di Laboratorio Educativo Risorgimentale Italiano, nasce con lo scopo primario di tutelare e promuovere il recupero del Borgo di Leri, storica Tenuta Agricola del Conte Camillo Benso di Cavour, attraverso Eventi Artistici, Culturali, Musicali e Storici.

L’intento della stessa è di recuperare e diffondere la Memoria di un Patrimonio Storico che ha dato vita alla Prima Fiamma dell’Unità d’Italia e che ha ospitato, tra i tanti, personaggi Illustri come Giuseppe Verdi.

L’idea di Illuminare le Torri adiacenti al Borgo di Leri nasce proprio con lo scopo di farle diventare un immenso Faro d’Arte nella Notte , capace di richiamare gli sguardi e illuminare la Storia dell’Intero territorio.