FESTA POPOLI: Sabato 7 settembre il gran finale

Dopo due settimnane di eventi di avvicinamento ecco la  nona edizione della grande kermesse multi-etnica.

FESTA POPOLI: Sabato 7 settembre il gran finale
06 Ottobre 2017 ore 20:36

Dopo due settimnane di eventi di avvicinamento ecco la  nona edizione della grande kermesse multi-etnica.

Domani, sabato 7 ottobre, ci sarà la “Festa dei Popoli”, l’appuntamento è per le ore 15 nell’area ex ospedale, ci saranno gli stand delle associazioni e dei gruppi etnici. Intanto però questa sera, venerdì 6 ottobre, è prevista alle ore 20,30, in Seminario serata di chiusura del progetto “Cammini Giovani”.

Ecco i programmi dei due eventi.

Serata “Cammini Giovani”: Ore 20,30 in Seminario. Si tratta di una serata spettacolo in cui si riassumono le proposte interculturali su tematiche legate al dialogo e anche alla creatività come strumento di tale dialogo. Il percorso svoltosi in diversi mesi, è promosso dalla Pastorale universitaria della Diocesi di Vercelli, che ha coordinato il progetto, a cui  hanno collaborato l’Università del Piemonte Orientale, il Comune di Vercelli e la Prefettura di Vercelli. L’itinerario ha coinvolto vari giovani del territorio: studenti universitari italiani e stranieri, con riconoscimento di crediti formativi, studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie di II grado, giovani residenti nel comune di Vercelli e giovani migranti, tra cui richiedenti e titolari di asilo. Il tutto nell’intento di favorire atteggiamenti e comportamenti per crescere nelle relazioni, rafforzando processi di accoglienza, inclusione e integrazione e valorizzando contesti, culture e storie di diverse provenienze geografiche, culturali e linguistiche. Durante l’intero percorso, ad affiancare Alfonsina Zanatta, responsabile della Pastorale Universitaria, sono stati Davide Motto per la parte teatrale (e la regia dello spettacolo finale), Daniela Alberti e Roberto Gianinetti per quella grafico-artistica, e Matteo Bellizzi per l’ambito documentaristico e cinematografico.

Festa dei popoli: Sabato 7 ottobre, evento conclusivo della Festa dei Popoli 2017, iniziativa, giunta alla nona edizione, nata per promuovere e sostenere il dialogo e l’interazione tra culture diverse. Dalle ore 15, nell’Area esterna del Pisu/Ex Ospedale, saranno protagoniste le Associazioni di Volontariato, gli Enti e le Comunità etniche del territorio che allestiranno uno spazio espositivo, dove presenteranno le loro tante attività e progetti. Il tema dell’evento sarà l’arte, vista attraverso tutte le sue sfaccettature, argomento che sarà il filo conduttore di tutta la giornata, sia negli allestimenti che nelle attività proposte. Le Associazioni, infatti, proporranno tante animazioni, adatte a tutte le età, per intrattenere e coinvolgere il pubblico, per divertirsi e dialogare insieme.

Saranno, così, realizzate attività per i più piccoli con disegni e giochi interattivi, intrattenimenti musicali con strumenti etnici, come i tamburi africani, esposizioni fotografiche, laboratori (ad esempio, per la creazione di piccoli manufatti, come cornici, candele e lavori con ago e filo o con il feltro), truccabimbi, creazioni con i palloncini, ideazione di messaggi di pace, misurazioni di pressione e saturazione, bookcrossing con, in particolare, libri in lingua o dedicati all’arte, laboratori per farsi acconciare i capelli con variopinte treccine e tanto altro!

Durante il pomeriggio, sarà anche realizzata una degustazione multietnica (gestita dal Biscottificio Artigianale “Il Mattarello”), dove saranno proposti piatti etnici provenienti da diverse parti del mondo, risultato della condivisione da parte di Associazioni, Volontari e Comunità di ricette etniche e tradizionali. La degustazione sarà accompagnata da the caldi aromatizzati, realizzati dalla Associazioni del territorio.

Festa dei Popoli è un evento ideato dall’Arcidiocesi di Vercelli e organizzato in collaborazione con il Centro Territoriale per il Volontariato e il supporto del Comune di Vercelli.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità