Documenti medievali in mostra al Museo Leone

I due documenti risalgono all'undicesimo secolo e testimoniano alcune donazioni di territori in favore del vescovo Gregorio di Vercelli.

Documenti medievali in mostra al Museo Leone
13 Giugno 2016 ore 17:49

I due documenti risalgono all’undicesimo secolo e testimoniano alcune donazioni di territori in favore del vescovo Gregorio di Vercelli.

Due antichissimi documenti in mostra al Museo Leone. A partire da giovedì 16, alle 17,30 con l’inaugurazione, fino a domenica 26, saranno esposti per la prima volta due “diplomi” pergamenacei, risalenti rispettivamente al 1054 e al 1069. Furono emessi dalle cancellerie degli imperatori Enrico III e Enrico IV in favore del vescovo Gregorio di Vercelli. La prima è una copia autentica del XIII secolo (si tratta della copia più antica di cinque), mentre la seconda è originale. Nella prima Enrico III, su richiesta dell’imperatrice Agnese, conferma a Gregorio, vescovo di Vercelli, e alla sua chiesa, la città e il comitato di Vercelli e di Santhià, nella Seconda Enrico IV dona a Gregorio, vescovo di Vercelli, e alla sua chiesa, i luoghi di Mirabello e Pecetto con ogni altra pertinenza posseduta in Monferrato. Entrambi custoditi nell’Archivio Storico del Comune di Vercelli, i documenti sono stati restaurati dal  Laboratorio di Restauro del Libro dell’Abbazia dei S.S. Pietro e Andrea di Novalesa con il contributo dell’Associazione Città Italia, del Comune di Vercelli, della Camerata Ducale, del Bona 1858 e sotto la direzione della Soprintendenza Archivistica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Saranno esposti insieme ad alcune pergamene provenienti dalle collezioni di Camillo Leone,  prodotti delle cancellerie regie e imperiali di età medievale e moderna e testimonianza delle diverse tipologie di produzione e di scrittura in uso nelle corti europee fino al XVIII secolo.Tra di loro spicca il frammento originale di un diploma imperiale emesso dalla cancelleria dell’Imperatore Corrado II a favore del vescovo Arderico di Vercelli risalente al 1027.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità