idee in cucina

Con i malfatti il bis è garantito

Con i malfatti il bis è garantito
Vercelli e dintorni, 15 Novembre 2020 ore 08:28

I malfatti sono degli gnocchi irregolari di ricotta e spinaci​ di grandi dimensioni per questo la dose consigliata per una persona è di quattro pezzi, ma sicuramente il bis è garantito.

Ingredienti: 600 gr di spinaci o biete, 200 gr di ricotta (preferibilmente asciutta), 1 uovo, 130 gr di parmigiano grattugiato, 200 gr circa di farina bianca (se volete potete mescolare la farina con del pangrattato), una grattugiata di noce moscata (facoltativa), burro, sale e pepe q.b.

Preparazione: pulite e lessate gli spinaci in poca acqua per 10 minuti, quindi scolateli, un volta raffreddati strizzateli, tritateli grossolanamente e passateli in padella con una noce di burro (potete utilizzare anche le biete al posto degli spinaci e per rendere tutto più rapido approfittate dei surgelati! Anziché usare il burro, l’olio di oliva per la cottura in padella va benissimo). Mettete gli spinaci/biete in un terrina, unite la ricotta, l’uovo e metà del formaggio grattugiato, noce moscata e la farina, che metterete a seconda della consistenza dell’impasto che otterrete che deve comunque essere morbida. Impastate bene con le mani e regolate di sale e pepe. Prendete due cucchiai per creare delle chenelle con l’impasto, passate nella farina e disponete sul piano di lavoro foderato con carta da forno in attesa di farli lessare in acqua salata per pochi minuti. Un volta venuti a galla i malfatti sono pronti per essere ritirati con la schiumarola e messi in una pirofila da forno, cosparsi con fiocchetti di burro. Infornate per circa 10 minuti. Servite bel cldi e spolverati di parmigiano grattugiato.
I malfatti sono un ottimo primo piatto o piatto unico, deliziosi anche conditi con un ragù leggero o pomodoro fresco a dadini, ma anche con pomodori secchi.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità