Cronaca

Vercellese escluso dai siti per il deposito scorie nucleari

Vercellese escluso dai siti per il deposito scorie nucleari
Cronaca Vercelli e dintorni, 05 Gennaio 2021 ore 09:15

La notizia è ovviamente positiva, ma la questione scorie non è affatto conclusa, va ora individuata la sede effettiva e il rischio che la procedura duri ancora anni e alto. Intanto è certificato che Saluggia non e un luogo sicuro, come del resto da anni sostengono gli ambientalisti.

Dopo anni di rinvii è stata finalmente redatta la cartina dei luoghi italiani potenzialmente adatti a ospitare il futuro deposito nazionale delle scorie nucleari, non c’è il vercellese che oggi ospita a Saluggia la maggior parte dei residui radioattivi. Fra le 8 aree potenziali in Piemonte, però, molte sono nell’alessandrino a poca distanza dal nostro territorio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità