Solidarietà

Un pullman di doni per il Cisas dal Lupo Bianco

Pacchi, scatoloni, sacchetti contenenti generi alimentari di ogni tipologia e prodotti per la cura dei bambini.

Un pullman di doni per il Cisas dal Lupo Bianco
Cronaca Vercellese, 01 Dicembre 2020 ore 17:57

La rete di Lupo Bianco compie l’ennesimo miracolo. Il maestro Olmo, raccogliendo la richiesta dell’ Assistente Sociale CISAS Responsabile dell’ Assistenza Domiciliare Simona De Cesare, ha lanciato un appello ai sostenitori di Lupo Bianco e in pochi giorni ha raccolto un enorme quantitativo di prodotti alimentari per aiutare le famiglie in stato di difficoltà nel territorio dei 23 Comuni del CISAS, Ente gestore dei Servizi Sociali nell’ovest e sud vercellese.

La consegna a Santhià

Stamane Lupo Bianco, il suggestivo nome con cui viene chiamato l’Avv. Carlo Olmo, è giunto a Santhià a bordo di un pullman messo a disposizione dalla ditta Viviani, accompagnato da un gruppo dei suoi seguaci. Ad accogliere Lupo Bianco, nel piazzale antistante l’ufficio postale era presente il Presidente del ·CISAS e Sindaco di Santhià, Angelo Cappuccio, alcuni dipendenti del CISAS e numerosi volontari dello stesso Consorzio dei Servizi Sociali. Dai traboccanti bauli del bus sono usciti pacchi, scatoloni, sacchetti contenenti generi alimentari di ogni tipologia e prodotti per la cura dei bambini. Una catena umana fatta di volontari ha trasferito i prodotti su automezzi del CISAS che in ripetuti viaggi hanno trasferito la merce presso una sede del CISAS da lì nei prossimi giorni gli alimenti, suddivisi e composti in pacchi alimentari misti, verranno distribuiti fra le persone in stato di bisogno e necessità nei Comuni del Consorzio CISAS.

La parola al Presidente Cappuccio

Il Presidente del Consorzio, Angelo Cappuccio, ha dichiarato: “La donazione effettuata da Lupo Bianco e dai suoi “Lupacchiotti” permetterà al Consorzio CISAS di garantire agli utenti più svantaggiati un Natale più sereno. I Responsabili dei Servizi del CISAS organizzeranno una distribuzione attenta e mirata che sostenga le persone più fragili. Un plauso va hai volontari, pervenuti dai territori di tutto il Consorzio, che collaboreranno con il personale CISAS ne recapito dei pacchi dono.”

“Una nuova miracolosa raccolta”

L’Avv. Olmo, Lupo Bianco ha dichiarato “sono molto soddisfatto della nuova miracolosa raccolta
che ha coinvolto tantissimi privati cittadini. Sono felice di poter aiutare il Consorzio CISAS, di cui
conosco il valore di professionalità, nel tendere una mano a coloro che, a seguito della pandemia
COVID-19, sono entrati in uno stato di disagio economico e con difficoltà a sostenere le proprie
famiglie e i propri bambini”. Operatori CISAS sono già all’opera fin da queste prime ore per
organizzare lo smistamento e prepararsi alla distribuzione dei doni alimentari natalizi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità