Su change,org

“Non ce n’è coviddi”: rimuovere il vergognoso video

Una clip musicale della influencer siciliana AngeladaMondello insulta chi soffre e lotta contro il virus.

“Non ce n’è coviddi”: rimuovere il vergognoso video
13 Novembre 2020 ore 14:19

In queste ore in migliaia stanno firmando una petizione online su change.org per fermare la diffusione di un video musicale che irride in modo volgare tutte le persone che stanno lottando con il Covid-19 o stanno subendo un danno economico e le famiglie di chi ha perso un proprio caro.

A lanciarla è stato Alessandro Andolfato che commenta: “alla luce di quasi 30mila casi giornalieri di Covid, la signora AngeladaMondello, divenuta tristemente famosa per un’intervista questa estate in cui gridava ad una giornalista che “Non ce n’è coviddi, non c’è niente”, ha ben pensato di girare un video musicale in cui canta “Non ce n’è, non ce n’è, non c’è niente”.
Un vero insulto per tutti coloro che ogni giorno studiano con devozione, per chi vive questo momento in quarantena, per chi ha perso i propri cari da un giorno all’altro senza poterli salutare, per chi è in cassa integrazione e non la sta ricevendo, per i migliaia di medici, infermieri e tutto il personale sanitario allo stremo.

Con questo si chiede la chiusura immediata del suo account Instagram e Facebook

(@angelachianello_real) , la rimozione o il blocco su qualsiasi piattaforma digitale del videoclip così impedendole una possibile entrata economica in base alle visualizzazioni .

Ci rivolgiamo a tutte le trasmissioni, polizia postale, blog o testate giornalistiche di non dare ulteriore visibilità alla signora in questione nel rispetto di tutte le vittime di COVID-19 e la situazione attuale che tutto il mondo sta vivendo”.

Pe firmare: clicca QUI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità