Cronaca
Novità in provincia

Turismo, cultura e pari opportunità: la visione della consigliera Gianna Poletti

«È necessario e doveroso iniziare con l’ascolto dei cittadini».

Turismo, cultura e pari opportunità: la visione della consigliera Gianna Poletti
Cronaca Vercelli e dintorni, 24 Gennaio 2022 ore 11:46

Dopo il Consiglio provinciale d’insediamento dello scorso 27 dicembre e la conseguente assegnazione delle deleghe da parte del Presidente Eraldo Botta, Gianna Poletti, cui è affidata la competenza relativamente a turismo, cultura e pari opportunità racconta come intende improntare il lavoro dei prossimi due anni. «A seguito della rinnovata fiducia da parte del mio partito - commenta in una nota la consigliera Poletti - mi sono subito attivata per poter tracciare il percorso da seguire nei prossimi due anni».

Gianna Poletti

«Doveroso ascoltare i cittadini...»

Sotto la guida del Presidente Eraldo Botta l’ascolto, l’attività integrata e il gioco di squadra con l’intero gruppo consiliare sono i principi che guideranno l’attività della Poletti. «È necessario e doveroso - continua - iniziare con l’ascolto dei cittadini e dei vari comparti che operano sul territorio, dal negoziante al ristoratore o all’artigiano, per poter capire come migliorare l’assetto turistico. Sarà dalle loro proposte che capirò come muovere i primi passi. Lo stesso si può dire per la cultura, dove cercherò di incrementare lo stimolo alla ricerca delle bellezze di prossimità».

Per le pari opportunità

Discorso analogo per le pari opportunità. «Avvierò da subito un confronto con l’amica Lella Bassignana, Consigliera di Parità della nostra provincia per affrontare insieme le dinamiche di cui questa delicata ma importantissima materia prevedono la gestione e cercherò di osservarla a 360°, oltre ai canoni standard. Penso soprattutto alle realtà periferiche, dove l’accesso ai servizi primari è più difficoltoso e dev’essere garantito, soprattutto nel particolare momento che stiamo ora vivendo. Una Provincia vicina al territorio che promuove l’ascolto e offre soluzioni, così come il Presidente Botta l’ha avviata nel 2019».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter