Cronaca

Truffe a istituti religiosi: la banda ha colpito anche a Vercelli

Accertati dai Carabinieri in tutto 41 raggiri, per un guadagno illecito di oltre 110mila euro.

Truffe a istituti religiosi: la banda ha colpito anche a Vercelli
Vercelli e dintorni, 15 Luglio 2020 ore 12:29

La banda di truffatori che aveva escogitato una trappola per gli istituti piemontesi ha colpito anche nella nostra città, vittima, per un importo di circa 2.500 euro l’Istituto Sacro Cuore. Come tante altre realtà erano stati convinti da un insidioso meccanismo di dover restituire una parte di un contributo percepito da un Ente per via di un errore.

L’inchiesta

Come riporta primatorino.it i Carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno smascherato un’organizzazione criminale finalizzata alle truffe anche ai danni di persone a minorata difesa. Eseguite 9 misure cautelari e varie perquisizioni nel capoluogo piemontese e in altre città sul territorio nazionale. Accertati dai militari dell’Arma 41 raggiri, per un guadagno illecito di oltre 110mila euro.

Il meccanismo

Come accaduto a Vercelli i componenti della banda, qualificandosi come funzionari comunali e regionali o direttori di istituti di credito, contattavano telefonicamente i responsabili di parrocchie, asili nido, scuole e fondazioni, per informarli falsamente che era stato loro destinato un contributo (comunale o regionale) erogato in somma maggiore a quella spettante e pertanto per evitare che lo stesso non venisse poi accreditato, li inducevano a versare la differenza degli importi (cifre variabili da 500 a 22.850 euro) su carte postepay riconducibili agli stessi indagati.

Ulteriori dettagli sull’inchiesta su primatorino.it

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità