TRINO

Si fanno una “canna” in zona rossa: 400 euro di multa

E' accaduto a Trino nel pomeriggio di domenica 3 gennaio: coinvolti quattro ragazzi di cui tre minorenni.

Si fanno una “canna” in zona rossa: 400 euro di multa
Cronaca Vercellese, 05 Gennaio 2021 ore 11:50

Nel pomeriggio di domenica 3 gennaio 2021, una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Trino, ha identificato quattro giovani, di cui tre minorenni, che stavano fumando uno spinello in compagnia, in violazione anche alle norme anticovid. Durante i controlli la pattuglia notava quattro ragazzi che a piedi si dirigevano verso la periferia del paese. Presenza non giustificabile, in quanto non autorizzati a rimanere in giro dalle norme anticovid (zona rossa), i Carabinieri hanno deciso di seguirli ed identificarli. In quel mentre i ragazzi, di cui uno appena maggiorenne e gli altri tre ancora minorenni, cercavano di disfarsi di uno spinello che stavano fumando (sequestrato). La loro presenza non giustificabile con l’illecito che stavano compiendo, sono stati accompagnati in caserma. Oltre alla segnalazione alla Prefettura di Vercelli quali tossicodipendenti, infatti, sono stati altresì contravvenzionati con una multa di 400 euro cadauno. In caserma sono stati chiamati anche i genitori a cui sono stati riaffidati i tre minorenni, che non hanno preso bene il comportamento dei propri figli.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità