Cronaca
Cronaca

Trino: centro vaccinale del Mercato Coperto nuovamente operativo sia sabato che domenica

Trino: centro vaccinale del Mercato Coperto nuovamente operativo sia sabato che domenica
Cronaca Vercellese, 18 Gennaio 2022 ore 08:24

Inizia a stabilizzarsi la curva del contagio: questo significa che non è ancora passata l'onda, ma che iniziamo a vedere i segnali di fine del picco. Il numero dei nuovi positivi rispetto a chi si negativizza crea sostanzialmente, da qualche giorno, un’invarianza nel numero complessivo.

Esclusione degli asintomatici dai malati

Il dato però degli "attualmente positivi" sta diventando un dato parzialmente rilevante, visto l'alto numero dei soggetti asintomatici, circa il 70%, motivo per cui anche il governo centrale sta pensando a nuove misure per il contrasto alla pandemia, dove il cambio di colore verrà determinato anche in funzione degli effettivi soggetti positivi malati escludendo perciò gli asintomatici, vedremo nei prossimi giorni l'evolversi della situazione ma riteniamo che a partire dalla prossima settimana potremmo vedere finalmente un calo.

Il numero assoluto è certamente alto se paragonato agli altri picchi avvenuti negli scorsi mesi, ma resta uno dei più bassi di tutta la provincia di Vercelli, con un 23,47 positivi ogni 1.000 abitanti, e soprattutto con 1 solo soggetto ospedalizzato, ma in fase di guarigione e per coloro che sono a casa con sintomi non si ravvisano situazioni di sviluppi gravi della malattia.

Aumento dei vaccinati

Aumenta il numero dei soggetti vaccinati, anche se all'apparenza il dato percentuali rispetto alle rilevazioni precedenti diminuisce, questo perché alla platea dei soggetti vaccinabili è stata aggiunta la fascia 5-11 che ha da poco avviato la fase vaccinale ed ha una copertura del 10,80%. Perciò aumentano i soggetti vaccinati anche con prima e seconda dosa in termini assoluti, e grazie agli alti numeri di questo weekend all'Hub vaccinale di Trino superiamo ampiamente la metà dei trinesi vaccinati con ciclo completo.

Omicron è certamente più contagiosa e colpirà, come dicono gli esperti, se non tutti molti di noi, anche coloro che hanno già completato il ciclo vaccinale o già fatto la malattia in passato, ma la cosa che tranquillizza e lo ribadisco volentieri è che lo stato di salute, soprattutto di coloro che sono vaccinati è più che mai ottimo e affronta la malattia da asintomatico o con qualche sintomo simlinfluenzale.

Dal 22 gennaio 2022

Il prossimo weekend il centro vaccinale del Mercato Coperto sarà nuovamente operativo sia Sabato che Domenica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter