Menu
Cerca
Campagna vaccinale

Trino accelera sulle vaccinazioni con il nuovo centro

L'obiettivo di Pane è coprire le fasce prioritarie entro il 15 aprile.

Trino accelera sulle vaccinazioni con il nuovo centro
Cronaca Vercellese, 24 Marzo 2021 ore 15:58

Nelle foto il nuovo centro vaccinale allestito al mercato coperto di Trino.

Con l’inaugurazione domani del nuovo centro vaccinale, in Piazza Comazzi a Trino, diamo il via alla nuova fase vaccinale, mettendo in campo una potenza di fuoco enorme, soprattutto se rapportata alle dimensioni della nostra città.

“Accelerare sulle vaccinazioni”

Serviva accelerare sulle vaccinazione e per farlo bisognava: avere spazi grandi e adatti, personale volontario (sia sanitario sia amministrativo), risorse economiche da investire, organizzazione e disponibilità da parte di tutti.
Lo dico sempre: “Sono un Sindaco fortunato”, ho il piacere e l’onore di amministrare una città ricca di tutti quei valori e quelle risorse che mi permettono, quotidianamente di affrontare qualunque problema o avversità, con la massima serenità e intraprendenza.

Lo faccio perché qui, a Trino, sono circondato: dalla mia squadra, dalle persone, dalle associazioni e dalle imprese sempre disponibili e preparate.

Grazie ai medici e a chi lotta

Ci tengo a ringraziare TANTISSIMO i nostri Medici di Famiglia, il Pediatra e tutto il personale sanitario e non che operano sul nostro territorio (Infermieri, Assistenti Sociali, Oss, USCA, ecc.). Da ormai un anno, non si fermano un secondo, e nonostante la stanchezza, lo stress e i rischi, daranno una mano anche per queste attività, chi direttamente presso il proprio studio, chi presso la sede vaccinale del Mercato Coperto, chi a domicilio.

Informazioni sulle  modalità

Per riepilogare:
*Over 80* => per coloro che hanno già dato la propria adesione e hanno già ricevuto il messaggio di convocazione, dovranno semplicemente recarsi all’orario indicato, presso il Mercaro Coperto (non più in via Ortigara).

*Fascia 70-79* => per chi già prenotatosi sulla piattaforma della regione, a partire da lunedì 29 marzo arriveranno le convocazioni. Per coloro che non l’hanno ancora fatto sempre da Lunedì 29 sarà possibile prenotarsi, presso il mercato coperto grazie al supporto dei volontari, che compileranno per voi la domanda.

*Soggetti fragili e Caregiver* => per chi già prenotatosi sulla piattaforma della regione, a partire da lunedì 29 marzo arriveranno le convocazioni. Per coloro che non l’hanno ancora fatto sempre da Lunedì 29 sarà possibile prenotarsi, presso il mercato coperto grazie al supporto dei volontari che compileranno per voi la domanda.

*domiciliati* => Due le modalità: 1.Gli alletati non dovranno muoversi di casa; i nostri medici di famiglia, con il supporto dei volontari andranno direttamente a domicilio, questa attività prenderà il via a partire dalla prossima settimana; 2. per coloro che invece possono muoversi, ma erano sprovvisiti di un mezzo di trasporto, potrà contare sull’aiuto della Pat che contatterà i soggeti segnalati e organizzerà il trasporto al centro vaccinale.

Obiettivo 15 aprile

Obiettivo 15 aprile, cercheremo di vaccinare con la prima dose tutti gli over 80, gli over 70, i pazienti fragili e i loro caregiver (gli accompagnatori) e chi deve ricevere il vaccino al proprio domicilio.

Queste sono le fasce oggi indicate come prioritarie, successivamente, appena sarà possibile saranno vaccinati tutti gli altri. Ci vuole ancora un po’ di pazienza, ma se le quantità di dosi di vaccino arrivano con regolarità, NOI SIAMO PIU’ CHE PRONTI.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli