Regionale

Trenitalia: alla scoperta delle bellezze italiane per sostenere il turismo

Offerta regionale e a lunga percorrenza a disposizione per viaggi tra mare, montagna e colline.

Trenitalia: alla scoperta delle bellezze italiane per sostenere il turismo
07 Luglio 2020 ore 07:42

Sostenere il turismo del nostro bel Paese, favorendo i viaggi anche di prossimità con un’offerta ferroviaria estiva alla riscoperta di mete e itinerari di assoluto interesse e richiamo è parte integrante del un nuovo piano di sviluppo del turismo nazionale.

Uno stimolo per la ripresa dell’intero settore grazie ai capillari collegamenti regionali e Frecciarossa Trenitalia (gruppo Fs Italiane) da e per il Piemonte coi quali raggiungere le splendide località turistiche italiane, in sicurezza, all’insegna di un’estate in versione green senza lo stress dell’automobile.

BARDONECCHIA E LA VAL SUSA
La tranquillità e le camminate in montagna sfruttando l’opportunità di poter portare con se anche la bicicletta raggiungendo la val di Susa e Bardonecchia con solo un’ora e venti minuti di viaggio dal capoluogo piemontese e 29 treni regionali a disposizione il sabato e 17 la domenica.
Inoltre, nei fine settimana, dal venerdì alla domenica il Frecciarossa1000 Napoli – Torino raggiungerà direttamente Bardonecchia, con fermata a Oulx facilitando gli spostamenti di chi, dalle principali città italiane (Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma e Napoli) vuole raggiungere facilmente e con la comodità del treno le montagne piemontesi della Val Susa.

ARONA, LAGO MAGGIORE E LAGO D’ORTA
26 collegamenti nel fine settimana per raggiungere Arona e l’area del Lago Maggiore da Novara, con le sue bellezze naturali e artistiche.
21 sono le possibilità di viaggio per il Lago d’Orta sulla linea Novara-Domodossola agevolando gli spostamenti nel fine settimana per la gita fuori porta o una vacanza sulle coste di una gemma incastonata tra il verde delle Alpi e vasti boschi collinari.

LIGURIA
Un tuffo nel mare della Liguria, una passeggiata sui sentieri o con le due ruote lungo le piste ciclabili vista mare usufruendo dell’offerta potenziata durante i fine settimana con dieci “treni del mare”. 6.300 posti offerti il sabato e 8mila la domenica, due i treni del sabato: Torino Porta Nuova (6.55)-Albenga (10.05) e Albenga (18.06)-Torino Porta Nuova (21.10) e otto la domenica: Torino (5.55)-Albenga (8.45), Torino Porta Nuova (6.55) Imperia (10.52), Torino Porta Nuova (6.10)-Albenga (9.00), Torino Porta Nuova (7.50)-Albenga (10.50), I collegamenti di ritorno sono previsti da Imperia (19.14) a Torino Porta Nuova(22.50), da Albenga (15.48) a Torino Porta Nuova (18.50), Albenga (17.05)-Torino Porta Nuova (19.55) e Albenga (18.05)-Torino (21.10).

“FERROVIA DELLE MERAVIGLIE”: CUNEO-VENTIMIGLIA
Sei collegamenti dal cuneese, di cui due aggiunti nel weekend, percorrono la linea panoramica tra Cuneo e Ventimiglia, che da sola vale il viaggio, con i suoi panorami mozzafiato e luoghi nascosti dalle Alpi al mare tra Italia e Francia. Nei fine settimana sono 900 i posti seduti offerti da Trenitalia per percorrere i 96 emozionanti chilometri.

DAL PIEMONTE DIRETTAMENTE AL CENTRO E SUD ITALIA
Raggiungi la costiera campana e le spiagge calabresi spingendoti fino in Sicilia grazie ai quattro collegamenti Frecciarossa giornalieri che uniscono Torino a Reggio Calabria passando per Milano e Roma con possibili tappe a Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Napoli, Salerno, Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni. Due dei quattro treni, inoltre, fermano anche a Sapri, Vallo della Lucania, Agropoli, Pisciotta-Palinuro.
Arrivando a Villa San Giovanni, con un solo ticket, sarà possibile proseguire per la Sicilia con la nave veloce BluJet (Gruppo FS Italiane).
Altrettando affascinanti gli itinerari lungo l’Adriatico e la costiera salentina con il Frecciarossa, che unisce Torino con la Puglia attraversando le località turistiche del Mar Adriatico. Si parte al mattino da Torino Porta Nuova con fermate a Milano, Reggio Emilia, Bologna, Rimini, Riccione, Pesaro, Ancona, Pescara, Termoli e Foggia.

NOVITÀ ESTATE 2020: BIGLIETTI IN VENDITA SOLO SUI TRENI CON POSTI LIBERI GRAZIE ALLA NUOVA APP
Con l’estate la nuova App di Trenitalia, appena rinnovata nei contenuti che ne facilitano ulteriormente l’utilizzo, si arricchisce di una nuova funzione che consente ai viaggiatori di conoscere in tempo reale il numero dei posti disponibili a bordo treno. Tale funzione, già disponibile per i treni più frequentati, monitora l’andamento delle presenze a bordo treno, esponendo il numero dei posti disponibili, sino a non consentire gli acquisti nel momento in cui il treno sarà sold out.

PROMOZIONI PER L’ESTATE
A chi sceglie di restare in Italia e trascorrere le proprie vacanze alla scoperta del territorio nazionale, Trenitalia riserva offerte dedicate per spostarsi a bordo di Frecce, InterCity e treni regionali.
In particolare con “ESTATE INSIEME” si viaggia senza limitazioni su tutti i treni regionali e in ogni destinazione, fra le 12 del venerdì e le 12 del lunedì, con un unico biglietto a 49 euro per quattro weekend che si estende a tutti i fine settimana estivi con “ESTATE INSIEME XL” a soli 149 euro. Facilitati i viaggi delle famiglie con la tariffa “PROMO JUNIOR” che consente viaggi gratis ovunque a bambini e ragazzi fino a 15 anni sui treni regionali. Infine con PLUS 3 E PLUS 5 scopri le meraviglie d’Italia in tour viaggiando 3 o 5 giorni consecutivi a 40 o 60 euro con un numero illimitato di viaggi su tutti i treni regionali indipendentemente dall’origine e destino del viaggio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità