Cronaca

Tragedia di Villata: Osvaldo Ferraris era una persona stimata da tutti

La donna è la vercellese Mariella Dematteo ex professoressa molto nota in città.

Tragedia di Villata: Osvaldo Ferraris era una persona stimata da tutti
Vercellese, 22 Luglio 2020 ore 17:58

Veramente senza parole. Osvaldo Ferraris, 76 anni, era una persona stimata e la notizia della sua morte insieme alla compagna Maria Vittoria, conosciuta come Mariella, Dematteo, 73 anni di Vercelli ha sconvolto Villata.

L’ipotesi rimane quella di omicidio-suicidio, ma ufficialmente la dinamica esatta non è nota. Si sa solo che è stata usata una pistola intestata ad Osvaldo, i corpi sono stati ritrovati riversi in camera da letto. Sarebbero stati tre i colpi esplosi.

Siamo stati sul posto, una casa a due piani all’inizio del paese proprio all’altezza della rotonda d’ingresso provenendo da Borgo Vercelli, infatti è in via Borgo Vercelli. Sul posto si è precipitato anche il sindaco Franco Bullano che conosceva bene Osvaldo, anche lui sconvolto da un gesto che nessuno si aspettava. “Osvaldo Ferraris ha fatto tanto per la nostra comunità – dice – gli ha dato lustro con la sua attività. Due anni fa l’avevo premiato con il Villatino d’oro e poi aveva organizzato una mostra con i lavori di design che aveva realizzato per Sambonet ed altri grandi marchi. Fu visitata da oltre 3.000 persone. E’ una grave perdita, la comunità è sconvolta, nessuno se lo sarebbe mai aspettato”.

In breve sul posto si sono recati inviati di testate giornalistiche e anche le telecamere della Rai. Le foto si riferiscono al periodo dalle 13,45 alle 15 di oggi, mercoledì 22 luglio 2020.

Il comunicato della Procura

La Procura della Repubblica di Vercelli ha inviato intorno alle ore 17,15 il seguente comunicato che però non contiene elementi di novità:

“Nella tarda mattinata odierna personale dell’arma dei Carabinieri è intervenuto presso un’abitazione in Villata, unitamente ai Vigili del Fuoco, poiché i proprietari non rispondevano al citofono ed era presente l’auto all’esterno dell’abitazione. All’interno venivano rinvenuti i cadaveri degli occupanti, un uomo e una donna, entrambi attinti da colpi d’arma da fuoco; sono in corso accertamenti volti a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti”.

Le foto

7 foto Sfoglia la gallery

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità