Cronaca

Tragedia Desana foto auto e aggiornamenti

Il dolore del paese; "Una famiglia stimata e partecipe alla vita della comunità".

Tragedia Desana foto auto e aggiornamenti
Cronaca Vercelli e dintorni, 13 Dicembre 2017 ore 11:39

Tragedia Desana Dolore in paese per la tragica morte di Giandomenico Rinaldi.

Tragedia Desana aggiornamenti

Nella foto l'auto sul carro attrezzi dopo la rimozione.

"Il paese è sconvolto, proviamo tutti un dolore immenso". Così il vice sindaco Giovanni Varalda fotografa lo stato d'animo dei desanesi. "Giandomenico Rinaldi - prosegue Varalda - era un gran lavoratore stimato da tutti, come pure del resto tutta la sua famiglia esemplare per la disponibilità verso gli altri. Più volte ha aiutato il nostro Comune e anche altri. Era anche un valido meccanico che all'occorrenza poteva sistemare le macchine agricole. La mamma è stata catechista e la famiglia è anche attiva in ambito parrocchiale. Sono sempre stati partecipi alla vita della comunità e ora dobbiamo stare loro vicini e far sentire la nostra solidarietà".

E al cordoglio si associa il parroco don Gianmario Isacco: "Come comunità parrocchiale condividiamo il dolore della famiglia, non solo a parole ma con la vicinanza, l'affetto e la preghiera. La famiglia è impegnata a vari livelli nella vita parrocchiale. per questo il dolore per noi è ancora più grande".

Riguardo la ricostruzione dell'accaduto il quadro preciso si potrà avere solo dopo l'autopsia sui resti, l'ipotesi prevalente è che si possa trattare di un suicidio, ma non ci sono ancora riscontri certi. Pare che l'uomo avesse dei problemi finanziari e recentemente aveva fatto un investimento in una piadineria di Piacenza.

Non è ancora sicuro neanche il giorno esatto in cui c'è stata la tragedia, secondo una voce l'uomo sarebbe stato ripreso da una telecamera di sicurezza alle ore 9 del 12 dicembre, altre versioni sostengono che il fatto potrebbe essere accaduto lunedì 11, verso le 16,30 perché un automobilista che transitava sulla strada vicina avrebbe dichiarato di aver visto del fumo più o meno nell'area dell'incendio.

Ci vorrà qualche giorno per saperne di più dopo i complicati accertamenti da effettuare.

LEGGI IL PRECEDENTE ARTICOLO

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter