Vercelli

Soroptimist: Rita Manuela Chiappa succede a Rita Buccetti

Soroptimist: Rita Manuela Chiappa succede a Rita Buccetti
Vercelli e dintorni, 03 Novembre 2020 ore 14:51

“Lontane ma più che mai vicine”. Potrebbe essere questa la sintesi dell’apertura dell’anno sociale soroptimista avvenuta, via Zoom, mercoledì 28 ottobre, in coincidenza con l’inizio del biennio presieduto dalla professoressa Rita Manuela Chiappa, docente di lingua inglese in servizio fino a poco tempo fa all’Istituto Cavour.

Un nuovo biennio

Numerose le socie che, partecipando da remoto, hanno voluto salutare e ringraziare la presidente uscente, avvocato Rita Buccetti, ed esprimere un caloroso augurio alla nuova presidente.
Molti dei progetti realizzati sinora proseguiranno con l’identico spirito collaborativo che, tutte ne sono certe, caratterizzerà il sodalizio nel suo agire.
Parte quindi un nuovo biennio in un momento particolare come quello che l’umanità sta attraversando, ma parte, come è nelle caratteristiche del club, con grande determinazione per superare le difficoltà contingenti.

Tre progetti per il futuro

La neo presidente ha delineato tre progetti su cui ruoterà l’impegno futuro: aiuto alle donne in difficoltà sul territorio a causa della pandemia, “Le donne contano”, corso di educazione finanziaria per donne fragili, per assicurare loro una sempre maggiore emancipazione, ed adesione al progetto nazionale per la salvaguardia dell’ecosistema denominato “L’oasi delle api – Saving Bees”.
Prima di procedere alla lettura e all’approvazione del bilancio (consuntivo e preventivo) e della relazione della delegata sui lavori del Consiglio Nazionale, la presidente ha ricordato ed enfatizzato quelle che, secondo Violet Richardson Ward, fondatrice del primo club nel 1921, sono le linee guida del Soroptimist, imperniate su tre concetti: Quality, Harmony, Service. La qualità riguarda lo stato professionale delle socie, l’armonia deve guidare i loro rapporti basati sull’amicizia e il servizio è l’atteggiamento di disponibilità all’aiuto di chi ha bisogno.
E’ con questi principi ispiratori, così belli ed impegnativi, che il Soroptimist Club Vercelli prosegue il suo cammino, anche in tempi di emergenza Covid.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità