Save The Children sui maltrattamenti in asilo

L'organizzazione prende spunto dal caso vercellese per ricordare i diritti dei piccoli.

Save The Children sui maltrattamenti in asilo
Vercelli e dintorni, 23 Novembre 2017 ore 18:34

Save The Children prende posizione sui maltrattamenti in asilo a Vercelli.

Save The Children sul caso Vercelli

La rilevanza nazionale del caso vercellese è testimoniata da questa nota inviata dalla onlus che difende i bambini in tutto il mondo e che ora interviene anche sul caso vercellese.

“Gli episodi di violenza e maltrattamento negli asili sono semplicemente inaccettabili". Così dichiara Raffaela Milano, Direttrice dei programmi Italia-Europa di Save the Children.

“Torniamo a richiamare la necessità di rendere vincolante, in tutti i servizi educativi pubblici, privati e convenzionati rivolti ai bambini 0-6 anni, un sistema di prevenzione e loro tutela. In grado di proteggerli da abusi, maltrattamenti e ogni condotta inappropriata. In particolare, tra le misure preventive da assumere, chiediamo di adottare un codice di condotta specifico. Che sia vincolante per ogni adulto a contatto con i minori e di organizzare gli ambienti educativi".

Lo scorso maggio l'organizzazione internazionale, attiva che dal 1919, ha divulgato, tra l'altro, un Manuale per la formazione sul Sistema di tutela delle bambine e dei bambini.

Lavoro realizzato in collaborazione con alcuni servizi educativi e disponibile sul sito dell’Organizzazione al link

SCARICABILE QUI

Speciali

Il video agghiacciante dei maltrattamenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter